Espianto multiorgano all’ospedale di San Gavino da una donna di 56 anni: nuova vita per almeno tre persone

Ancora una donazione di organi all’Ospedale Nostra Signora di Bonaria di San Gavino. Alle 02.00 circa del 18 gennaio si è concluso l’accertamento di morte cerebrale di una donna di 56 anni -giunta il giorno precedente in Pronto Soccorso in condizioni gravissime- e che aveva manifestato chiaramente la volontà di donare gli organi. È scattata come sempre la macchina organizzativa: acquisito anche il consenso dei familiari si è attivata la procedura per l’espianto attraverso il costante contatto della Coordinatrice locale Donazione di organi e tessuti per l’ASSL Sanluri, dott.ssa Manuela Manno, con il Centro Regionale Trapianti.

Domenica 19 gennaio – di mattina – quattro equipe mediche, una proveniente da Bergamo e tre dell’AO Brotzu di Cagliari, coadiuvate dall’equipe di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale di S.Gavino diretta dalla dottoressa Giovanna Cabizzosu, hanno cominciato il delicato intervento di espianto conclusosi nel pomeriggio. E’ stato possibile prelevare polmoni, fegato e reni. Tre organi sono rimasti in Sardegna.

Determinante per la buona riuscita di questa complessa e delicata operazione è stata la perfetta sinergia fra le tante figure
professionali coinvolte nell’evento, in particolare Rianimatori, Chirurghi e personale infermieristico. La ATS – ASSL Sanluri intende esprimere un ringraziamento particolare ai familiari della Signora che, pur in un momento di profondo dolore, hanno dimostrato grande sensibilità e generosità.

L'articolo Espianto multiorgano all’ospedale di San Gavino da una donna di 56 anni: nuova vita per almeno tre persone proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon