Cargo su scogli, recuperati idrocarburi

 © ANSA

(ANSA) - CAGLIARI, 16 GEN - Sono state ultimate oggi le operazioni di svuotamento delle cisterne e recupero degli idrocarburi e delle eventuali sostanze inquinanti presenti a bordo del mercantile Cdry blue, finito sugli scogli tra Capo Sperone e Sant'Antioco la notte del 21 dicembre scorso. La ditta incaricata della bonifica ha infatti comunicato alla Guardia Costiera di aver terminato le operazione e di aver trasferito, attraverso fusti, tutti il materiale recuperato a bordo, trasferendolo in porto a Sant'Antioco.
    Sul posto è stato comunque mantenuto dalla ditta un team di personale specializzato, con a propria disposizione un apposito battello, per assicurare la vigilanza ambientale e per raccogliere informazioni utili sulla predisposizione del piano di recupero dell'unità incagliata. Nei prossimi giorni sarà firmata una apposita ordinanza che regolamenterà tutte le attività in attesa che l'armatore fissi la gara d'appalto per individuare la ditta che si occuperà del recupero del relitto.
    Parallelamente proseguono gli accertamenti della Guardia costiera coordinata dalla Procura di Cagliari. Il pm Virginia Boi, come già anticipato dall'Unione Sarda, ha aperto un fascicolo d'inchiesta con le ipotesi di inquinamento e naufragio colposo, attualmente contro ignoti. La Capitaneria nei giorni scorsi aveva sequestrato la scatola nera del mercantile - sequestro già convalidato - che sarà analizzata per ricostruire dettagliatamente quanto accaduto la notte del 21 dicembre quando il cargo, con a bordo dodici membri di equipaggio, è finito sugli scogli.(ANSA).
   

Fonte: Ansa

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon