Inchiesta sui botti a Capodanno: solidarietà al presidente della Pro loco

Inchiesta sui botti a Capodanno: solidarietà al presidente della Pro loco
Sestu: “In Senato presto un disegno di legge per semplificare l’organizzazione della manifestazioni”

Dall’Associazione regionale delle Pro loco arriva la solidarietà al presidente dell’associazione turistica di Oristano, Gianni Ledda, indagato dalla procura per i botti esplosi a Capodanno in piazza Roma. Il responsabile regionale delle 350 Pro loco isolane, Raffaele Sestu, ha manifestato vicinanza a Ledda e annunciato anche un disegno di legge che renda meno difficoltosa alle Pro loco l’organizzazione delle manifestazioni, complicata dall’entrata in vigore della circolare Gabrielli.

“I presidenti delle Pro loco che organizzano manifestazioni, oltre a rimetterci del tempo e del denaro rischiano anche il carcere”, ha commentato Sestu, “in questo modo passa la voglia di organizzare sagre ed eventi pubblici”.

“Il problema va affrontato al più presto”, ha detto ancora Sestu. “Ne discuterò già dal prossimo lunedì in Senato a Roma quando incontrerò il senatore Antonio De Poli, uno dei questori del Senato. Sarò presente per la premiazione delle Pro loco sarde, che si sono distinte nei premi di qualità”.

“Il senatore De Poli”, ha spiegato il presidente regionale delle Pro loco sarde, Raffaele Sestu “ha  depositato un disegno di legge per le Pro loco, per valorizzare e semplificare le procedure per l’organizzazione delle manifestazioni. Per l’occasione proporrò ai presidenti delle Pro loco regionali di organizzare in tutta Italia incontri con i  parlamentari per presentare il disegno di legge ed accelerare l’iter legislativo”.

Giovedì, 16 gennaio 2020

L'articolo Inchiesta sui botti a Capodanno: solidarietà al presidente della Pro loco sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon