Cagliari, rapinano un giovane e prendono a colpi di catena il padre: arrestati due algerini

Hanno un nome gli autori della rapina e dell’aggressione avvenuta domenica scorsa fuori da una discoteca di via Newton. Mohamed Zidane Ounas, trentenne algerino senza fissa dimora e Ahmed Mrakkeb, 29enne algerino residente a San Nicolò Gerrei, sono stati arrestati dagli agenti della squadra volante. Il primo ha aggredito un giovane cagliaritano di ventisette anni, dopo averlo sorpreso mentre stava sistemando degli oggetti nella propria macchina. Dopo avergli strappato dal collo una collana in oro con ciondolo, ha cercato di rubargli il portafoglio. La vittima ha visto che, poi, il rapinatore insieme ad altre due persone è andato vicino ad un venditore ambulante. A quel punto, ha chiamato suo padre per chiedergli aiuto: l’uomo ha chiesto al gruppo di stranieri la collana e il portafoglio del figlio. Per tutta risposta, ha ricevuto un colpo di catena da moto sulla testa. Il figlio, invece, ha rimediato una bottigliata, sempre sulla testa, da parte del 29enne algerino che vive in una comunità di San Nicolò Gerrei. I tre si sono poi allontanati a bordo di una Honda Civic, risultata rubata venti giorni fa. Le indagini della polizia sono state rapide: anche grazie al riconoscimento fotografico fatto dal 27enne, gli agenti hanno arrestato Ounas in piazza del Carmine e Mrakkeb proprio nella comunità che lo ospitava. Dentro il cofano dell’auto, trovata in via Mincio, è stata trovata una mazza con delle svastiche disegnate. I due son stati portati a Uta. Insieme alla coppia di algerini, al momento della rapina, era presente anche un terzo algerino, che è stato denunciato in stato di libertà per rapina e per ricettazione.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon