Cagliari-Milan, i rossoblù crollano ancora: il calo atletico e di gioco e la difesa colabrodo di Maran

Il Cagliari rianima il Milan, risveglia Ibrahimovic, riesce a fare ridacchiare Boban sugli spalti dopo un girone d’andata disastroso per i rossoneri. Che il giocattolo di Maran si fosse rotto lo avevamo scritto una settimana fa: sono otto le partite di seguito che la squadra subisce almeno due reti con una difesa colabrodo, e nel 2020 il Cagliari non ha ancora segnato. Spaventa il calo atletico della ripresa di oggi, molto simile a quello contro la Juventus: il Cagliari che perde la quarta partita di fila è calato sulle gambe, la condizione atletica è deficitaria e quella che era una macchina infernale è diventata una scatola vuota. Sparita la cattiveria agonistica, quasi nessun vero tiro in porta: non si può dire certo che “il Milan è sempre il Milan”, anche se la differenza tecnica tra Cerri e Ibrahimovic è mostruosa. Contro gli impauriti rossoblù quella rossonera che aveva balbettato per un girone intero sembrava quasi essere tornata l’armata di Sacchi e Van Basten. Leao e Ibra si infilavano come il burro nella molle difesa rossoblù: Klavan e Pisacane non possono essere considerati giganti da zona Champions in serie A.

Preoccupa l’involuzione del tecnico Maran, che anche nel Chievo aveva dimostrato grandi cose quando è in fiducia e grandi difficoltà nel gestire i momenti negativi, l’ultimo culminò con l’esonero. Ai tifosi rossoblù non piace l’atteggiamento rinunciatario contro le grandi squadre, anche se il Milan naviga a centro classifica. Troppo chiusi dietro, poche verticalizzazioni, scarsa aggressività. L’attacco non punge, negativa anche la prova di Simeone autore di 5 gol nel girone di andata. Dove è finito il grande Cagliari che sino a un mese fa lottava per il terzo posto? Come è spiegabile un crollo atletico del genere?

In realtà sono due mesi, dal pareggio con il Lecce, che la squadra gioca male e non è più la stessa. Non si vede più quel pressing forsennato in avanti che metteva in difficoltà chiunque. Quel centrocampo pulsante che ora invece è diventato compassato. Ma soprattutto i giocatori del Milan oggi correvano a mille all’ora, i nostri erano lenti e imprecisi, come se si fosse persa la condizione e la fiducia. Nonostante questo il Cagliari è ancora sesto, in piena zona Europa League. Non tutto è perduto, bisogna subito reagire, ma di fronte al sogno raggiunto la squadra si è sciolta come neve al sole, anche nel giorno in cui si festeggiava il centenario con la maglia speciale. Perchè?

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L'articolo Cagliari-Milan, i rossoblù crollano ancora: il calo atletico e di gioco e la difesa colabrodo di Maran proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon