Ubriaco travolse centauro a Roma, 7 anni

 © ANSA

E' stato condannato a sette anni e due mesi Naim Xhumari, il cittadino albanese che, ubriaco, investì e uccise il 27 maggio scorso a Roma Davide Marasco, 24 anni, sassarese di origine, mentre stava andando al lavoro in scooter. Lo ha deciso il gup di Roma, al termine di un processo con rito abbreviato. Nei confronti dell'imputato, accusato di omicidio stradale, la Procura aveva chiesto una condanna a cinque anni.

L'auto di Xhumari stava percorrendo via Casilina, nello zona di Torre Maura, in contromano quando travolse lo scooter di Marasco. "E' una sentenza giusta - commenta Maria Grazia Carta, madre di Marasco - Questi sono omicidi che vanno fermati, chiunque li compia. Non esistono morti di serie A o serie B. Voglio mandare un abbraccio ai genitori di Gaia e Camilla, le due 16enni morte investite nel dicembre scorso, che stanno vivendo un dramma immenso".
   

Fonte: Ansa

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon