Nuova frontiera “Childfree”? Sempre più hotel e ristoranti “vietati” ai bambini

Alzi la mano a chi non è mai capitato di trovarsi in un locale per una serata rilassante in coppia o con amici e trovarsi circondato da orde di bambini che scorrazzano urlando e strillando per la sala? I genitori? Assenti o incapaci di controllarli.  E la serata relax va in fumo. Ovviamente tutto questo non è colpa dei bambini ma dei genitori che dovrebbero saperli educare. Per evitare tutti questi “fastidi” un fenomeno sempre più diffuso nato in America e poi in tutta Europa è quello dei locali Childfree, letteralmente libero dai bambini.

E sono sempre più diffuse le strutture in tutto il mondo che hanno scelto di personalizzare la propria offerta non accettando bambini. Anche in Italia, è salito alla ribalta delle cronache  il ristoratore che vieta l’ingresso ai genitori con bambini maleducati. Questo recita l’ironico cartello affisso alla porta del suo locale a Villa di Triano ” I bambini lasciati incustoditi a correre in giro per il locale che urlano, o in piedi su panche e sedie, disturbano gli altri clienti. Pertanto ci riserviamo il diritto di prenderli in cucina a lavare i piatti con tanto di nastro adesivo sulla bocca”. Firmato “l’uomo nero”.

A far scalpore qualche hanno fa era stato invece un ristoratore romano che aveva di fatto negato l’accesso ai bimbi sotto i cinque anni. Fuori dal suo locale espose un cartello che recitava testuale: “Non è gradita la presenza di bambini minori di cinque anni a causa di episodi spiacevoli dovuti alla mancanza di educazione”.

Ma non solo bar e ristoranti, anche alberghi e stabilimenti balneari in tutto il mondo. Come riporta il nostro giornale partner quotidiano.net  “Una prassi consolidata in mezzo mondo, da Parigi, a Cuba, da Madrid ad Aruba. Il fenomeno ‘childfree’, nato in Usa, si è diffuso un po’ ovunque complice anche il numero sempre crescente di coppie senza figli per scelta e di famiglie single che in Italia, stando agli ultimi dati sono il 21,5% del totale.”

 

L'articolo Nuova frontiera “Childfree”? Sempre più hotel e ristoranti “vietati” ai bambini proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon