Lo zio la lascia in auto per ore dentro uno zaino: muore una bimba di 10 mesi

Una bambina di 10 mesi è morta ieri per arresto cardiaco dopo essere rimasta per diverse ore in uno zaino nell’auto dello zio mentre lui si trovava al lavoro. Secondo una prima ricostruzione fornita dalla polizia, un 27enne di Lubbock, nel Texas, che viveva con la madre della piccola, è uscito di casa di prima mattina per andare al lavoro portando con sé la bambina. Arrivato a destinazione l’ha quindi messa in uno zaino, adagiandola sul pavimento del vano passeggero della sua auto, dove è rimasta per diverse ore mentre lui tornava periodicamente a controllare. Dopo la pausa pranzo la bimba è stata quindi spostata nel bagagliaio. Quando, ore dopo, il 27enne è tornato ha trovato la piccola che non respirava più e ha quindi chiamato i soccorsi. Giunti sul posto gli agenti hanno trasportato la piccola, che ormai non respirava più, al pronto soccorso del centro medico universitario, dove i medici non hanno potuto fare altro che constatarne la morte. La chiamata alla polizia è arrivata nel tardo pomeriggio di mercoledì. L’uomo, è stato arrestato accusato di omicidio aggravato, è attualmente detenuto presso il carcere della Contea di Lubbock. La sua cauzione è stata fissata a 2 milioni di dollari. Ogni volta che la cronaca riporta questo tipo di tragedie, commenta Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, sembra impossibile che possa succedere. Eppure i casi di bambini piccoli che muoiono dimenticati in auto sui sedili o legati al seggiolino non sono così rari e capitano in famiglie normalissime ed a genitori apparentemente impeccabili e incapaci di fare del male ai propri figli. Quest’ennesimo dramma però dev’essere da monito affinché non accada mai più.

L'articolo Lo zio la lascia in auto per ore dentro uno zaino: muore una bimba di 10 mesi proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon