Cittadinanza attiva, prosegue il progetto C come Cittadino: 21 giovani in visita al Consiglio Regionale

Visitare i luoghi della rappresentanza politica, incontrare gli eletti, conoscere i meccanismi e le procedure alla base del funzionamento delle istituzioni. Prosegue l’attività del progetto C come Cittadino, organizzato dalle Acli Provinciali di Cagliari in collaborazione con l’associazione Farmacia Politica Reset UNICA, con l’obiettivo di promuovere tra i giovani la cittadinanza attiva e i valori della legalità.

Dopo la visita al Comune di Cagliari dello scorso dicembre, il prossimo martedì 21 gennaio è stata organizzata una visita guidata al palazzo del Consiglio della Regione Autonoma della Sardegna. Questa parte del progetto, gratuita e aperta a ragazzi di età compresa tra i 18 ed i 30 anni, è denominata Politica Porte Aperte.

«A dicembre i ragazzi hanno visitato le sale del Palazzo Civico di via Roma – spiega il presidente di Acli Cagliari Mauro Carta – e hanno avuto modo di confrontarsi con il Presidente del Consiglio Comunale Edoardo Tocco e con diversi consiglieri su alcuni temi importanti, tra cui la condizione degli studenti fuori sede, il sistema di trasporto notturno, la riqualificazione dei quartieri periferici, la gestione e il reimpiego dei beni confiscati alla criminalità organizzata. Per quanto riguarda l’incontro di martedì, l’idea è quella di replicare quell’interessante esperienza anche al Consiglio Regionale attraverso un incontro con gli amministratori e la visita della sala consiliare».

La partecipazione è gratuita, per questioni assicurative è comunque richiesto il tesseramento Acli 2020. Per maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria al numero 07043039 o alla mail acliprovincialicagliari@gmail.com

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon