Cardiopatici Lanusei, stop farmaci

 © ANSA

(ANSA) - NUORO, 9 GEN - La firma dell'Ats, attesa entro l'8 gennaio, per l'attivazione del Reparto di Emodinamica dell'ospedale Santa Maria della Mercede a Lanusei, non è arrivata e così i cardiopatici dell'associazione Amici del Cuore hanno ripreso la protesta nel corridoio del Reparto di Cardiologia dell'ospedale ogliastrino e sono decisi a portarla sino alle estreme conseguenze: da domani, infatti, inizierà lo sciopero dei farmaci salvavita.
    "Siamo arrivati qui stamattina e stiamo occupando il reparto ma da domani cominciamo lo sciopero dei farmaci - ha detto all'ANSA il direttore dell'associazione, Francesco Doneddu -.
    Adesso basta, noi non crediamo più a una parola di quello che dicono e cioè che l'Assessorato alla Sanità starebbe lavorando per l'attivazione del servizio". Doneddu ha scritto una lettera indirizzata ai dirigenti del reparto di Cardiologia e del Pronto Soccorso, con la quale dà il via allo sciopero dei farmaci e diffida chiunque dal trattarlo con i medicinali nel caso stia male.
    "La lotta inizia domani, non solo con la rinuncia al cibo ma anche con la rinuncia all'assunzione dei farmaci salvavita indispensabili per la mia sopravvivenza quale cardiopatico - è scritto nella lettera - Non è più sopportabile l'inerzia che da troppo tempo impedisce l'entrata in funzione della sala di emodinamica allestita da oltre otto anni all'ospedale Santa Maria della Mercede. Ritengo non vi siano più giustificazioni serie e plausibili nel non dare a tutta l'Ogliastra un servizio di vitale importanza. Solo persone come me e come i 1200 cardiopatici ogliastrini che hanno vissuto sulla propria pelle i disagi, può rendersi contro dell'azione intrapresa e della fondatezza della lotta in atto. Spero che l'intervento delle autorità proposte, il presidente Christian Solinas e l'assessore Mario Nieddu mi permettano, attraverso l'apertura del servizio, di riprendere l'assunzione dei farmaci salvavita. In caso contrario - conclude la lettera - sono determinato a portare sino alle estreme conseguenze la lotta intrapresa e diffido chiunque dal praticarmi cure forzose dispensandolo nel contempo da qualunque responsabilità possa eventualmente derivarne".
    (ANSA).
   

Fonte: Ansa

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon