Cagliari, in via Paoli chiude Eurocity: “Basta scontrini e tasse, a 50 anni voglio cambiare vita”

Il maxi cartellone con la scritta “fuori tutto” e gli sconti dal trenta al 70 per cento ha girato su molte chat WhatsApp. L’Eurocity di via Paoli a Cagliari, dopo undici anni, abbassa le serrande. Uno dei primi negozi in città a proporre una montagna di prodotti anche a uno, due e 3 euro (dalle decorazioni natalizie a quelle per la casa, passando per mestoli, palette e scolapasta) chiude per cessata attività. E la voce che si è subito sparsa in giro è stata una: “Colpa della crisi”. Stavolta, però, il crollo generale degli acquisti e la disoccupazione sembrano centrare ben poco. Dolores Atzei, 50enne di Pompu trapiantata da anni a Cagliari, ha semplicemente deciso “di cambiare vita”. Dopo decenni trascorsi nel settore di commercio, vuole provare nuove strade: “Certo, c’è una crisi generale, è vero. Se ho deciso di lasciare la direzione di Eurocity, però, la ragione è che, alla mia età, non sono certo vecchia e voglio trovare un nuovo spazio personale”. Tra Natale e Capodanno ha salutato i suoi tanti clienti affezionati: “Sono loro il ricordo più bello che mi porterò dentro, negli anni sono riuscita a conquistare la loro fiducia e questo, per un negoziante, è l’obbiettivo principale”.

 

Insomma, in una Cagliari dove anche il 2020 parte col “botto” di nuove chiusure di negozi di vicinato, c’è anche chi sceglie, liberamente, “di non aver più a che fare con scontrini e tasse da pagare, come capita in tutta Italia. La vita è una, e anche a cinquant’anni è possibile cambiare. Serve forza di volontà e spirito di adattamento”, afferma la Atzei, “lavoro da quando ho diciotto anni e so cosa vogliono dire le parole sacrificio e costanza”.

L'articolo Cagliari, in via Paoli chiude Eurocity: “Basta scontrini e tasse, a 50 anni voglio cambiare vita” proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon