Cargo incagliato a Sant’Antioco, la priorità ora è la “rimozione degli idrocarburi a bordo”

Continuano le attività di controllo della motonave Cdry Blue, incagliata sulla Costa sud-ovest dell’isola di Sant’Antioco. Ieri mattina si è svolto, presso la sala conferenze della capitaneria di porto di Cagliari, il terzo incontro tecnico tra l’autorità marittima e i rappresentanti della società Smit Salvage, organizzazione incaricata dall’armatore per le operazioni di messa in sicurezza e rimozione della nave.

Alla riunione erano presenti anche i rappresentanti della società Castalia, convenzionata con il ministero dell’ambiente per le emergenze legate all’inquinamento marino. I responsabili della Smit Salvage, hanno esposto le informazioni risultanti dalle ispezioni sin qui effettuate dal personale tecnico in questi giorni a bordo dell’unità incagliata. Ci si è soffermato in particolare sulle azioni da implementare nei prossimi giorni che riguarderanno principalmente la rimozione degli idrocarburi presenti a bordo. La società Smit si è impegnata a presentare un piano di intervento che sarà valutato nel più breve tempo possibile dall’autorità marittima, anche al fine di garantire la sicurezza delle operazioni e la salvaguardia dell’ambiente marittimo e costiero.

Solo dopo questa preliminare azione verrà elaborato e presentato un piano per la rimozione dell’unità dal luogo dell’incaglio. Nella giornata hanno continuato a monitorare l’area le due unità navali a supporto delle operazioni: la “Naitan Primo”  e la “Jif Helios”.

L'articolo Cargo incagliato a Sant’Antioco, la priorità ora è la “rimozione degli idrocarburi a bordo” proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon