Macabra scoperta alle Isole Reunion: pescano uno squalo e dalla pancia spunta un braccio

In una puntata di “Csi Miami”, gli agenti indagano su resti umani trovati nella pancia di uno squalo. Dalla fiction alla realtà: la polizia insieme agli scienziati dello Shark Safety Center (CSR). sono impegnati in un caso identico e sta lavorando per scoprire chi sia la vittima. E’ giovedì sera, dei pescatori sono impegnati in una “battuta” al largo di Saint-leu (a ovest dell’isola francese di Reunion, nell’Oceano Indiano). Sperano di prendere delle cernie. Invece, secondo il racconto riportato dai media locali, catturano uno squalo tigre di 3,5 metri: non appena lo sistemano a bordo rigurgita un braccio.

I pescatori decidono di rientrare in porto mentre contattano via radio la polizia. Una volta a terra gli agenti incidono la pancia dello squalo e trovano le braccia e una collana. I resti sono trasferiti al laboratorio di medicina legale dove oggi è stata effettuata l’autopsia: in base ai primi rilievi la vittima sarebbe un uomo di un kayaker di 70 anni scomparso il 12 dicembre nella laguna di Saline (ovest), di cui i famigliari hanno riconosciuto la collanina. Non sono stati rinvenuti al momento altri resti dell’uomo. Troppo presto per dire se sia stato ucciso dal predatore o se invece era già cadavere al momento dell’assalto. Gli investigatori, attraverso l’esame del Dna, sperano di arrivare a un’identificazione.

Una scoperta simile è stata fatta il 6 novembre quando sono stati trovati una mano e un avambraccio nello stomaco di uno squalo tigre catturato al largo della costa di Saint-Gilles (ovest). L’indagine stabilì quindi che erano i resti di un turista scozzese scomparso due giorni prima mentre faceva il bagno nella laguna dell’Ermitage (ovest). Purtroppo gli attacchi di squali nell’isola de La Réunion non sono infrequenti. Si tratta del 26mo attacco dal 2011 da parte di uno squalo nel mare che circonda l’isola; l’ultimo. La metà di questi attacchi, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, ha coinvolto surfisti e bodyboarder.

L'articolo Macabra scoperta alle Isole Reunion: pescano uno squalo e dalla pancia spunta un braccio proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon