“Cabras deve diventare più verde. Piantiamo tanti alberi”

“Cabras deve diventare più verde”: appello a Comune e cittadinanza
Appello dell’Associazione civica per la tutela e la promozione del territorio

L’Associazione civica per la tutela e la promozione del territorio di Cabras, guidata da Dario Cossu, lancia un appello all’amministrazione comunale, alla cittadinanza e a tutte le associazioni, per dare inizio nel paese lagunare a una rivoluzione verde, con una serie di feste degli alberi da programmare, con l’individuazione dei luoghi da piantumare e dei tipi di piante da mettere a dimora.

L’Associazione, che già due anni fa attraverso il Comitato spontaneo dei cittadini, si era rivolta alla cittadinanza per denunciare la condizione in cui versava il verde pubblico nelle vie e nei quartieri e nelle periferie di Cabras, è convinta che che il verde pubblico, punto centrale del decoro di un paese, debba essere riconvertito.

L’Associazione civica, nella quale il comitato è confluito, vuole oggi riprendere l’argomento per sottolineare come la situazione relativa al verde è in una condizione di stallo da allora.

“Nell’introduzione al tema”, spiega Dario Cossu, presidente dell’associazione, “notiamo con un certo stupore, come nei programmi delle tre liste presentatesi lo scorso anno alle elezioni amministrative, che l’attenzione al verde è quasi inesistente. Ciò la dice lunga sul rapporto tra le piante, la pubblica amministrazione e la cittadinanza: basta dare uno sguardo complessivo al caotico verde esistente per capire il livello e la qualità di quel rapporto”.

“Eppure”, prosegue Cossu, “la presenza del verde è di fondamentale importanza per qualificare positivamente la vita di una comunità, sia dal punto di vista estetico o da quello igienico-sanitario, per la qualità dell’aria che respiriamo: più piante significano meno anidride carbonica e inquinanti, più ossigeno e aria pulita, meno riscaldamento globale per la nostra Madre Terra. E anche in quest’ottica etica che oggi dobbiamo inquadrare il problema del verde, dando un nostro contributo allo scottante problema del riscaldamento globale di cui oggi si discute a livello planetario”.

“Ribadiamo le osservazioni e la critiche già dichiarate nel 2018”, conclude il presidente Cossu, “la condizione del verde pubblico a Cabras è carente, indecorosa e in alcuni casi disastrosa. Nei marciapiedi di meno di due metri di larghezza sono stati piantati alberi ad alto fusto, con radici radianti e invasive, e le conseguenze sono ben evidenti. Questa scelta deriva solo da una grande incompetenza di chi non ha capito che le vie del nostro paese possono accogliere solo alberi di medie-piccole dimensioni con radici a fittone, poco invasive e facilmente gestibili. L’approccio qualificato al verde è fondamentale per definire la qualità di vita di una comunità”.

Venerdì, 27 dicembre 2019

L'articolo “Cabras deve diventare più verde. Piantiamo tanti alberi” sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon