Aias: nessun licenziamento e pagamento stipendi regolari

Aias, tende lavoratori sotto Consiglio regionale © ANSA

Nessun licenziamento e garanzia del pagamento degli stipendi in maniera regolare: il 45% della spettanza di dicembre è già stata versata ai lavoratori che oggi tirano una boccata d'ossigeno, almeno sino a febbraio. E' quanto emerso dall'incontro sulla vertenza Aias convocato dal prefetto Bruno Corda e al quale hanno partecipato l'assessore regionale della Sanità Mario Nieddu, i legali dell'associazione e i rappresentanti sindacali dei lavoratori. "Sono impegni che abbiamo chiesto e che sono stati presi davanti a prefetto e assessore - spiega all'ANSA Massimo Cinus della Cisl - Dalla prima richiesta di concordato, però, c'è stata una variazione annunciata dai legali: ora entrano nella procedura tutte e quattro le società del gruppo, Aias Cagliari, Aias Sardegna, Fondazione Randazzo e la Coop Senecta, per far sì che tutti i beni possano comporre un unico capitale, anche se il valore maggiore è il volume di attività socio-sanitaria dato dagli accreditamenti regionali. Per questa nuova procedura sono scattati in tribunale altri 60 giorni che scadranno il prossimo 16 febbraio - ha aggiunto Cinus - ma come sindacato abbiamo chiesto di poterci aggiornare prima con un incontro che sarà fissato a fine gennaio".

Si è anche parlato dell'ipotetico piano di rilancio e di eventuali cessioni di rami d'azienda: "siamo tutti d'accordo, anche Aias - conclude Cinus - che, nel caso di cessioni, venga inserita una clausola sociale che garantisca i lavoratori in caso di subentro".(ANSA).
   

Fonte: Ansa

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon