Mette sue foto su Fb, preso latitante

 © ANSA

(ANSA) - CAGLIARI, 20 DIC - Aveva lasciato la Sardegna per evitare di finire in cella e ha trascorso un lungo periodo in Spagna, nelle vicinanze di Siviglia, facendo la bella vita, e pubblicando su Facebook, utilizzando uno pseudonimo, foto in piscina mentre beveva champagne. Ma proprio questa sua voglia di mettersi in mostra lo ha fatto cadere in trappola. In manette su ordine di carcerazione è finito Andrea Carboni, 25 anni, considerato il vertice di un gruppo criminale responsabile di furti in abitazioni e violente rapine in casa ai danni di anziani, messe a segno a Elmas nel 2015.
    Il giovane deve scontare 6 anni e nove mesi di reclusione.
    L'ordine di carcerazione è stato emesso a settembre, ma il giovane, a differenza degli altri componenti della gang, aveva già fatto perdere le sue tracce. Si era rifugiato in Spagna, vivendo nel lusso. Il 20 novembre scorso, forse perché aveva finito il denaro, è rientrato in Italia utilizzando documenti falsi. Ha trovato rifugio nell'abitazione di una sua amica, una 40enne di Elmas. I carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale lo stavano già cercando e, dopo aver rintracciato il suo falso profilo Facebook e aver ricostruito tutti i suoi spostamenti, sono andati a catturarlo.
    All'operazione hanno preso parte anche i Cacciatori di Sardegna. Al momento del blitz nell'abitazione a Elmas il giovane stava dormendo e non ha opposto resistenza. Adesso si trova in cella a Uta. La 40enne è stata denunciata per favoreggiamento.(ANSA).
   

Fonte: Ansa

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon