Scontro in Comune sul nuovo contratto: annunciate proteste

Scontro in Comune sul nuovo contratto: annunciate proteste
Contestata ancora l’indennità alla polizia locale. Lettera al sindaco

Dipendenti comunali sul piede di guerra a Oristano per l’applicazione del contratto decentrato. In particolare, sta suscitando malumori, che potrebbero sfociare in clamorose proteste, la scelta politica e dirigenziale di applicare un’indennità per i vigili urbani (che il contratto nazionale genericamente propone da 1 a 10 euro giornaliere) di 4 euro. Una cifra che la maggioranza del resto dei dipendenti ritiene eccessiva, soprattutto in un momento come questo di forte ristrettezza e che di fatto porterebbe via molte risorse, a discapito delle cosiddette “progressioni orizzontali”, previste per gli altri lavoratori.

La vicenda è stata al centro di animate trattative nelle scorse settimane, culminate con la firma dell’accordo da parte di Cisl e Uil. Dissociati, invece, la Cgil e la maggioranza della Rsu, a eccezione dei tre rappresentanti della polizia locale.

Di fatto, quindi, il contratto è valido, ma i dipendenti non ci stanno e minacciano, appunto, nuove forme di protesta.

“Lei signor sindaco”, si legge in una nota inviata dalla Rsu al primo cittadino di Oristano, ANdrea Lutzu “fa spesso riferimento alla diligenza del buon padre di famiglia che ispira nella sua azione politico-amministrativa. Ma in quale famiglia numerosa con risorse limitate un buon padre di famiglia ad alcuni figli compra l’aragosta e ad altri pane e cipolle?”

“Ecco”, si legge ancora nella lettera, “questo è proprio quello che state facendo con questo contratto”.

Lunedì, 16 dicembre 2019

L'articolo Scontro in Comune sul nuovo contratto: annunciate proteste sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon