Al Consorzio di bonifica di Oristano si vota dopo 15 anni: Corrias presidente

Al Consorzio di bonifica si vota dopo 15 anni: Corrias presidente
Ieri le elezioni dopo in lunghissimo commissariamento. Intesa tra Coldiretti e Confagricoltura. Sanna vicepresidente

L’imprenditore Carlo Corrias, ex presidente del disciolto Consorzio di bonifica di secondo grado, si appresta a guidare il Consorzio di bonifica dell’oristanese che avrà una nuova amministrazione dopo oltre quindici anni di commissariamento. Ieri si sono svolte le elezioni. Oggi i risultati, quasi scontati, perché solo due le liste in campo, entrambe frutto di un’intesa tra la Coldiretti e la Confagricoltura.
La lista più votata elegge 14 componenti e la seconda altri sette componenti del nuovo consiglio consortile che sarà chiamato poi ad eleggere a sua volta un consiglio di amministrazione composto da cinque membri e il presidente dell’ente.
I giochi sono ormai fatti. Carlo Corrias appunto sarà il presidente. Imprenditore originario di Terralba, vicino alla Coldiretti, oltre ad avere guidato il Consorzio di bonifica di secondo grado e ad aver legato il suo nome nel 1997 all’inaugurazione della nuovo diga sul Tirso, Corrias è un noto tecnico del settore agroalimentare, tra i primi nell’isola ad aver maturato una significativa esperienza nella coltivazione dei funghi.
Carlo Corrias ha guidato per un periodo anche la Greensar, società agroalimentare controllata dalla Regione e che ha operato per alcuni anni nella zona industriale di Oristano.
Al fianco di Corrias, in base agli accordi ci sarà un vicepresidente, Tonino Sanna, imprenditore risicolo, per anni presidente di Confagricoltura Oristano, e che ha maturato anche una significativa esperienza amministrativa, guidando il suo comune, Siamanna, di cui è stato sindaco.
L’insediamento della nuova amministrazione del Consorzio di bonifica dell’oristanese avverrà solo il prossimo anno, è probabile all’inizio della primavera, visti i tempi tecnici delle procedure della Regione, organismo di controllo dei consorzi.
L’ente di bonifica dell’oristanese in questo periodo continuerà ad essere guidato dal commissario Cristiano Carrus che nelle ultime settimane ha messo in atto numerosi interventi, alla luce anche dell’avvenuto risanamento finanziario. Il Consorzio di bonifica, infatti, grazie alla sentenza favorevole in una controversia con l’Enel, e grazie all’apporto della Regione, ha ottenuto le risorse economiche necessarie a chiudere i debiti con le banche che in questi anni ne avevano fortemente condizionato l’operato.
Il commissario Carrus nei giorni scorsi ha bandito anche una procedura concorsuale per l’assunzione di una decina di addetti, a potenziamento dell’organico. Stanno andando in esecuzione, inoltri, diversi interventi per il potenziamento delle infrastrutture consortili e per la messa in sicurezza del bacino di competenza.

Lunedì, 16 dicembre 2019

L'articolo Al Consorzio di bonifica di Oristano si vota dopo 15 anni: Corrias presidente sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon