La scelta di Carla: “Dopo tanti anni in Alto Adige sono tornata in Sardegna e aiuto i malati”

Da cameriera nel “ricco” Alto Adige alla provincia più povera di tutta l’Italia, quella del Sulcis. Per Carla Diana, 59 anni, il suo è stato un ritorno a casa. Nata a Sant’Anna Arresi, ha trascorso tanti anni a Selva di Val Gardena: “Ho fatto la cameriera in un albergo, ritornavo nell’Isola solo due mesi all’anno. Doppia stagione, quella estiva e quella invernale”, e stipendio assicurato. Poi, nel 2010, la scelta di tornare al suo paesino: “Mio padre stava poco bene, volevo stargli vicino”. Addio ai letti da rifare e alle stanze da pulire, la donna ha iniziato un nuovo lavoro: “Grazie alla legge 162 sono stata presa come assistente personale di una signora affetta dal morbo di Parkinson e di un anziano disabile. Lavoro sei giorni su sette, dalle otto alle quattordici. Ogni mese riesco a farmi circa ottocento euro, ma per me non contano i soldi, bensì riuscire a far star bene le persone che seguo. Le porto a fare passeggiate, andiamo al bar e anche al mare, nella splendida Porto Pino”. Tra una chiacchiera e l’altra, ovviamente, non va sottovalutato l’aspetto medico: “Le due persone che seguo ricevono le visite di medici, fisioterapisti e psicologi. Svolgono tutti il loro lavoro con un’umanità sconfinata”.

E Carla Diana, col tempo, si è anche un po’ pentita di non aver “studiato medicina. Nella mia vita, e nel mio lavoro, ho sempre incontrato dottori splendidi, capaci di far sentire a proprio agio i malati. Il mio è un lavoro nel quale serve soprattutto calma e, anche, una dose di allegria per alleviare le sofferenze”. Ma il “florido” nord Italia proprio non le manca? “No. Sono andata via da Sant’Anna Arresi appena maggiorenne, ho sentito la necessità di viaggiare e scoprire nuovi posti. Ho vissuto anche a in Val d’Aosta, nella zona del Sestriere e a Pordenone”. Adesso, però, svegliarsi ogni mattina e sapere che potrà, nel suo piccolo, aiutare chi sta male, “mi riempie di felicità”.

L'articolo La scelta di Carla: “Dopo tanti anni in Alto Adige sono tornata in Sardegna e aiuto i malati” proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon