Da Oristano a Cipro: gli archeologi seguono le tracce del popolo nuragico

Da Oristano a Cipro: gli archeologi seguono le tracce del popolo nuragico
Missione in primavera per i ricercatori del corso Nesiotikà

Gli studenti del corso Nesiotikà, la scuola di specializzazione in beni archeologici dell’Università di Sassari con sede a Oristano, partiranno per una spedizione nel sito archeologico di Pyla – Kokkionokremos, a Cipro.

Gli studenti del Consorzio Uno, guidati dal professore e archeologo Raimodo Zucca, tra aprile e maggio, per 35 giorni, saranno impegnati nel sito fortificato, che tra il XIII e il XII secolo a.C fu abitato anche dal popolo sardo nuragico. A confermarlo, secondo il professore Zucca, sarebbe la presenza del piombo sardo, portato lì a Cipro proprio dai nostri antichi navigatori.

“In questo sito fortificato”, spiega il professor Raimondo Zucca, “ci sono testimonianze della passata presenza di micenei, egiziani, ittiti, ciprioti ma anche dei sardi, ed è proprio per questo che è importante tornare lì”.

“La nostra spedizione nasce dalla collaborazione tra l’archeologa Anastasia Tzigounaki, venuta a Oristano per la nascita dell’insegnamento di Civiltà egee con il professore Massimo Perna”, spiega ancora Zucca, che non nasconde le molte aspettative riposte sulla missione di ricerca e studio.

Il Consorzio Uno è impegnato in questi giorni nella ricerca di finanziamenti per la missione, ma un accordo potrebbe già arrivare entro l’anno.

Mercoledì, 11 dicembre 2019

L'articolo Da Oristano a Cipro: gli archeologi seguono le tracce del popolo nuragico sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon