Deledda e Pamuk,viaggio nelle case museo

 © ANSA

Un viaggio tra le case museo di Grazia Deledda e Orhan Pamuk alla scoperta delle origini, tra oggetti e memorie, dei due premi Nobel per la letteratura. Un percorso tracciato nella tavola rotonda inserita nel convegno dell'Isre a Nuoro "Il Nobel incontra i Nobel" nel giorno del 92esimo anniversario della consegna del premio a Grazia Deledda: era il 10 dicembre 1927. Il prestigioso riconoscimento si riferiva, tuttavia, all'anno precedente, rimasto senza vincitori.

"La casa museo Deledda, nel cuore del quartiere Santu Predu a Nuoro, raccoglie oggetti, manoscritti, fotografie, documenti che propongono un viaggio nel tempo, nella società e nei luoghi della Barbagia - racconta Franca Rosa Contu, curatrice per l'Isre di casa Deledda - E' il museo che celebra la scrittrice e offre uno spaccato di vita della Nuoro a cavallo tra '800 e '900: c'è il centro storico della città dei pastori su cui si spalancano le finestre di un lato dell'abitazione, e c'è l'altro lato, quello dell'oltre, che guarda verso il monte Ortobene, da cui la Deledda, donna libera e ambiziosa, guardava lontano, cosa che all'epoca non era consentita".

C'è un legame tra la memoria dei due premi Nobel. "Pamuk spiazza tutti quando critica i grandi musei delle metropoli e teorizza i piccoli musei per raccontare le storie dell'umanità - spiega Paolo Piqureddu, già direttore dell'Isre e oggi direttore di casa Gramsci - Questo approccio ha molto a che fare con la casa museo di Grazia Deledda concepita sul filo del romanzo autobiografico 'Cosima' che offre lo spaccato di un territorio e di un'isola".

Singolare, invece, il Museo dell'Innocenza di Istanbul costruito da Pamuk e ispirato al suo omonimo romanzo. "E' difficilmente paragonabile ad altre esperienze museali - sottolinea la direttrice Idit Deniz Ergun - Raccoglie 87 vetrine dove sono contenuti centinaia di oggetti che condensano una travagliata storia d'amore e regalano un affresco della Istanbul tra gli anni '70 e '80. E' un museo in movimento che offre anche le pitture e le fotografie dello stesso Pamuk". A marzo negli spazi dell'Isre verranno esposte 29 delle 87 vetrine. E a maggio arriverà a Nuoro anche il premio Nobel.
   

Fonte: Ansa

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon