Dalla Campania a Cagliari: sequestrata al porto mezza tonnellata di botti illegali

Si avvicinano le feste natalizie e aumentano i controlli della guardia di finanza. Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Cagliari durante una delle ultime operazione ha infatti sequestrato quasi mezza tonnellata di botti pirotecnici proibiti. Grazie a una mirata attività di intelligence, i Finanzieri della 1^ Compagnia, sono riusciti a individuare e sequestrare una grossa spedizione di polvere pirica nel porto di Cagliari, che in arrivo dalla Campania, era in procinto di finire nelle mani del mercato illegale.

Completamente occultati da uno spesso cellophane nero, i pericolosi fuochi clandestini erano racchiusi in venti cartoni, ognuno dei quali contenenti quattro “batterie” da cento tubi cadauno, atte a garantire una notevole potenza di fuoco. La merce, del valore di circa 6.000 euro, se non intercettata dai Finanzieri, sarebbe finita sul “mercato nero” dei fuochi pirotecnici, settore appositamente regolamentato da una ferrea disciplina che prescrive in maniera puntuale le tipologie e la composizione dei “botti” commerciabili, nonché le modalità di trasporto, conservazione e vendita degli stessi.

“Tutte prescrizioni  normative- spiegano i finanziari  -che in primis sono deputate alla salvaguardia dell’acquirente finale il quale, in questa circostanza, si sarebbe altresì trovato ad acquistarli presso un “mercato parallelo”, garantendosi, eventualmente, un risultato pirotecnico di grande effetto con altissimi rischi per la propria incolumità”.

 

 

 

 

L'articolo Dalla Campania a Cagliari: sequestrata al porto mezza tonnellata di botti illegali proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon