Operai di Forestas protestano: in 290 attendono di essere stabilizzati

Operai di Forestas protestano: in 290 attendono di essere stabilizzati
Sit-in a Cagliari per sostenere la vertenza che coinvolge anche la provincia di Oristano

Foto Cgil

Sono più di cento i lavoratori dell’agenzia regionale Forestas, provenienti da Oristano, che oggi partecipano a Cagliari, al sit – in a oltranza davanti all’ingresso di Villa Devoto, sede istituzionale della Regione. I lavoratori, assunti semestralmente da diversi anni, chiedono di essere stabilizzati. Secondo i dati della Cgil, solo nella provincia di Oristano, questa situazione coinvolge 290 addetti.

“Queste persone”, spiega Roberta Manca della Cgil oristanese, “lavorano da una vita come semestrali. Già nel 2014 i politici regionali avevano promesso un’assunzione stabile, ma ancora nel 2019 non è stato fatto nulla”.

La manifestazione è sostenuta dalle segreterie regionali di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil. I rappresentanti sindacali chiedono la nomina di un commissario, necessario al corretto funzionamento dell’agenzia, risorse aggiuntive per l’applicazione delle leggi regionali numero 43 del 2018 e numero 6 del 2019, che, a loro giudizio, potrebbero dare un reale miglioramento alle loro condizioni di lavoro.

Gli esponenti di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil, reclamano, oltre alla stabilizzazione dei precari, fondi aggiuntivi per gli operai forestali a tempo determinato che erano stati esclusi dalla legge regionale 6 del 2019 e, infine, il pagamento degli arretrati dell’indennità di vacanza contrattuale, come previsto dall’accordo siglato l’11 settembre 2018, tra Coran, Fai, Flai e Uila.

Foto Cgil

Martedì, 10 dicembre 2019

L'articolo Operai di Forestas protestano: in 290 attendono di essere stabilizzati sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon