Picchia la moglie, arrestato a Olbia

 © ANSA

(ANSA) - OLBIA, 9 DIC - Un muratore romeno di 35 anni è stato arrestato dai carabinieri di Olbia per maltrattamenti in famiglia dopo avere per mesi minacciato e picchiato la compagna 50enne davanti al loro figlio di appena 1 anno.
    L'arresto è scattato grazie all'entrata in vigore del cosiddetto "Codice Rosso", dato che la donna, terrorizzata dal convivente, non ha mai presentato denuncia. Le indagini nei confronti dell'uomo sono iniziate nel marzo scorso, quando i vicini di casa della coppia hanno chiamato il 112 per segnalare un forte litigio nell'abitazione della famiglia. Al loro arrivo i militari della Sezione Radiomobile del Reparto territoriale di Olbia, hanno costatato che il 35enne aveva picchiato la compagna colpendola con un pugno al volto e provocandole un trauma facciale e la rottura di un dente. In quell'occasione l'uomo era stato denunciato per maltrattamenti famigliari e lesioni personali.
    A luglio i carabinieri sono intervenuti un'altra volta in soccorso della donna, che per sottrarsi alle botte del convivente, si era rifugiata a casa dei vicini. Anche in questo caso la 50enne era stata colpita con pugni alla testa, come aveva certificato la guardia medica. A questo punto la Procura di Tempio Pausania ha incaricato i carabinieri della Stazione di Olbia di svolgere ulteriori indagini, dalle quali è emersa la situazione di violenza e soprusi in cui la donna era costretta a vivere. Il gip ha quindi disposto l'arresto del muratore che ora è rinchiuso nel carcere di Nuchis. (ANSA).
   

Fonte: Ansa

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon