Villacidro, una volpe resta intrappolata in un laccio: salvata dai forestali

Il personale della Stazione forestale di Villacidro, durante un servizio di perlustrazione nella zona di Sa Spendula, ha trovato una volpe che si dimenava nel disperato tentativo di liberarsi da un laccio d’acciaio fissato a una recinzione.

La trappola che stringeva il collo del povero animale era stata piazzata in un varco della recinzione per catturare la selvaggina obbligata ad attraversarlo.
L’intervento della pattuglia forestale è stato talmente tempestivo che lo splendido esemplare adulto non ha riportato ferite e, appena liberato, si è dileguato nel bosco.

La pratica del bracconaggio con l’uso dei lacci costituisce un reato che è punito dalle leggi di tutela della fauna con un’ammenda sino a 1.500 euro. Il fatto è inoltre sanzionato dall’art.544 bis del Codice Penale che prevede sino ai due anni di reclusione per chi causa la morte di un animale per crudeltà e senza necessità.

Il bracconaggio con strumenti di cattura non consentiti (lacci, tagliole e tubi-fucile) è una pratica purtroppo ancora diffusa in Sardegna e fortemente contrastata dall’azione del Corpo forestale attraverso il presidio del territorio e la repressione delle attività illegali.

Il Corpo forestale raccomanda ai cittadini, che dovessero imbattersi in queste trappole, di segnalarne immediatamente la presenza al numero di emergenza ambientale 1515, fornendo ogni indicazione utile a individuarle, anche utilizzando le moderne tecnologie per rilevare e trasmettere la loro geolocalizzazione, e consentire cosi un intervento ancora più tempestivo ed efficace.

L'articolo Villacidro, una volpe resta intrappolata in un laccio: salvata dai forestali proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon