Selargius, “carta clonata e 120 euro rubati dopo un acquisto fatto dal cellulare”

Non solo acquisti “truffa” compiuti agli sportelli bancomat, nel Cagliaritano aumentano anche i casi di carte di debito clonate a pochi giorni di distanza da acquisti fatti via internet, attraverso il cellulare. Tra gli ultimissimi casi c’è quello avvenuto, tre giorni fa, a Selargius. La vittima è un volto noto del mondo sardo dell’animalismo, Anna Rita Salaris. La 49enne di Selargius ha acquistato una gabbia-trappola su un noto sito online. Il prezzo? “Poco più di trenta euro, un affare”. Una settimana dopo, però, ha ricevuto uno strano sms dalla sua banca: “Segnalato acquisto di 120,78 euro”, e, subito dopo, il sito internet di una società inglese “specializzata nella vendita di antivirus”. La Salaris è sbiancata: “Non ho mai fatto nessun ordine del genere, eppure dal mio conto sono stati subito prelevati quei soldi”. L’animalista è subito andata in questura per sporgere denuncia: “Appena hanno sentito il mio racconto, gli agenti hanno allargato le braccia, dicendomi che negli ultimi giorni stanno ricevendo tante segnalazioni uguali alla mia. Mi hanno clonato la carta”, questa la spiegazione fornita dalla polizia. E il fatto “curioso” è che l’hacker di turno sia riuscito a farlo “attraverso un sito web superprotetto. Si trattava del mio primo acquisto online, non ho dovuto nemmeno scrivere tutti i miei dati personali ma solo il codice della carta”.

I centoventi euro, forse, riuscirà a rivederli: “Ho segnalato tutto alla mia banca, dovrebbero restituirmeli tra qualche giorno”. Sullo sfondo, però, resta l’amarezza e la rabbia per la truffa telematica subita: “Non è possibile che nel 2019 qualcuno riesca ancora a rubare soldi così, spero che venga scoperto il nome del truffatore”.

L'articolo Selargius, “carta clonata e 120 euro rubati dopo un acquisto fatto dal cellulare” proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon