Cagliari, l’odissea di un disabile: “Visita per l’epilessia al Policlinico tra un anno, costretto a pagare 100 euro”

La visita di controllo annuale per sperava di farla in un ospedale pubblico. Invece, Marco Girau, 49enne di Cagliari affetto, sin dalla nascita, da una tetraparesi spastica, si è dovuto rivolgere a un medico privato. Pagando, ovviamente. L’uomo, qualche giorno fa, ha chiamato “il Centro unico di prenotazione dell’Assl. Una volta all’anno devo sottopormi a una visita neurologica per monitorare la mia epilessia. Dall’altro capo del telefono mi hanno detto che la prima disponibilità era tra un anno, a fine 2020, al Policlinico di Monserrato”. Un ben problema: saltare il controllo, soprattutto nelle condizioni di salute del quarantanovenne, costretto a spostarsi con la carrozzina, è “abbastanza rischioso. Ho chiesto se ci fossero delle date disponibili prima di un anno, ma nulla”. Così, non gli è rimasto altro da fare che “bussare” alla porta di un medico privato: “Tutta un’altra storia. Sono stato visitato ieri ma, ovviamente, ho dovuto pagare, ben cento euro”. Una beffa bella e buona, insomma: Girau è disabile totale e percepisce una pensione “di ottocento euro. “È assurdo dover pagare per una visita intramoenia legata a una patologia della quale soffro dalla nascita”.

 

La speranza, a portafoglio ormai aperto, per Girau, è che l’anno prossimo non sia costretto a dover nuovamente pagare per quello che è un suo “diritto. Cosa devo fare, incatenarmi al palazzo della Regione di via Roma?”.

L'articolo Cagliari, l’odissea di un disabile: “Visita per l’epilessia al Policlinico tra un anno, costretto a pagare 100 euro” proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon