Troppi cantieri a Cagliari? Una commerciante lancia l'allarme

La città di Cagliari si contraddistingue per la presenza di troppi cantieri? Alcuni commercianti cagliaritani sono di quest’avviso, e in prossimità delle Festività lanciano l’allarme.

Effettuando una semplice ricerca online, in effetti, è possibile venire a conoscenza dell’effettuazione di diversi lavori nella città sarda.

I lavori in Piazza Costituzione

Nei giorni 14 e 15 novembre, ad esempio, si sono compiuti dei lavori di sistemazione dell’asfalto presso la nuova rotatoria realizzata in Piazza Costituzione, dinanzi al Bastione di Saint Remy, un intervento che non è stato lungo nella sua esecuzione, ma che ha causato alcuni disagi.

Nell’occasione, infatti, è stata ordinata la chiusura al traffico del punto della rotatoria corrispondente all’incrocio tra Viale San Vincenzo e Viale Regina Elena per quel che riguarda una direzione, e da metà Viale Regina Margherita per quanto concerne quella opposta.

Solamente i mezzi del CTM, quindi quelli relativi al trasporto pubblico, sono stati esonerati dal divieto di circolazione, il quale è stato attivo per una fascia oraria piuttosto ampia, ovvero dalle 7 alle 20.

Le lamentele di una commerciante

Una testata giornalistica sarda ha riportato le dichiarazioni di una commerciante cagliaritana che lamenta appunto il fatto che chi ha un’attività commerciale nel capoluogo sardo deve spesso scontrarsi con situazioni di questo tipo.

La commerciante in questione si chiama Manuela ed è un’edicolante “storica” di Piazza Costituzione, proprio il punto in cui si sono compiuti i lavori descritti in precedenza: la sua azienda è presente in città da decenni ed è condotta familiarmente.

Tra i lavori finalizzati alla realizzazione delle pavimentazioni e quelli necessari per creare la rotatoria in questo punto della città, la sua attività commerciale ha risentito non poco di queste esternalità.

La donna ha affermato che la sua edicola ha subito un vero e proprio tracollo degli incassi quando nella zona si sono eseguiti dei lavori, sottolineando che la sua edicola era stata praticamente “ingabbiata”: nei periodi in questione la commerciante avrebbe subito dei cali del business pari addirittura all’80%.

Situazione critica anche a seguito del trasferimento

La sfortuna pare davvero essersi accanita con questa edicolante la quale, probabilmente perché esasperata da queste condizioni tutt’altro che favorevoli, ha scelto di spostare la sua attività nella vicinissima via Manno, ma si è presto imbattuta in un contesto analogo.

Anche qui la situazione non è stata favorevole, e anche tale nuova apertura ha registrato dei cali non irrilevanti a livello di business.

Il caso descritto dalla donna è il tipico episodio per il quale si potrebbe affermare che “si stava meglio quando si stava peggio”: a suo dire, infatti, la situazione che viveva in Piazza Costituzione era addirittura migliore rispetto a quella che ha subito a seguito del trasferimento della sua attività.

I timori legati all’avvicinarsi delle Festività

“I cantieri a Cagliari durano anche anni”, è questo ciò che lamenta la commerciante, la quale non nasconde la sua preoccupazione per l’avvicinarsi delle Feste, ovvero il periodo in cui il commercio dovrebbe, il condizionale è d’obbligo, vivere un’impennata.

Il Comune di Cagliari si è espresso a tal riguardo, rassicurando la commerciante: secondo l’amministrazione comunale i lavori che oggi limitano il regolare svolgimento dell’attività di questa donna saranno conclusi nell’arco di qualche settimana, per tempo, dunque, per il periodo natalizio.

L’auspicio è che la situazione venga realmente ripristinata nei tempi previsti, sia affinché gli spazi urbani possano essere liberamente fruibili, e sia affinché il futuro di quest’azienda non venga messo a rischio.

I cantieri sono utili, ma è fondamentale non far soffrire le aziende

È innegabile che la realizzazione di lavori urbani comporti alcuni disagi, e in molti casi affinché tali opere possano essere portate a compimento si rende necessario l’utilizzo di mezzi e strumentazioni piuttosto ingombranti, come ad esempio piattaforme aeree a Cagliari da noleggiare quali quelle proposte dall’azienda Giffi Noleggi.

Sicuramente i cantieri urbani sono molto preziosi per migliorare la condizione della città e la fruibilità dei suoi spazi, ma allo stesso tempo è fondamentale cercare di ridurre al minimo i disagi, soprattutto in considerazione del fatto che vi sono cittadini che gestiscono piccole attività commerciali le quali risentono tantissimo di queste limitazioni.

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon