Amsicora

image

Non so come e’ sembrato a voi, a me il giuramento di Biden e’ parso un rito d’altri tempi: preghiere, bibbie, prediche di preti e pastori. Certo ci sono state anche canzoni e poesie, ma la laicita’, nelle istituzioni a stelle e strisce, e’ di la’ da venire. Sarebbe stato tutto banale, se non aleggiasse ancora l’ombra inquietante di Trump e se dieci giorni fa quei luoghi, il Campidoglio, non fossero stati teatro dell’assalito di orde di barbari razzisti, primatisti e fascisti. Poi non è banale la presenza di Kamala Harris, una donna multietnica e di grande spessore alla vicepresidenza. Una bella persona, che sembra destinata a segnare la politica americana nell’immediato e nel futuro.
E le dichiarazioni programmatiche? Contenuti inequivocabili di una classica politica democratica. Una ripresa dei temi cari ad Obama contro il razzismo, per una migliore distribuzione della ricchezza, per la ripresa economica. Una iniziativa forte e decisa nella lotta contro il covid: 400 mila morti sono tanti, troppi. Rientro degli States negli organismi internazionali, anzitutto sull’ambiente e sulla sanita’, ripresa della collaborazione con l’Europa.
insomma, un sospiro di sollievo vedere Biden al  Campidoglio e Trump lontano in California.

References

  1. ^Tanto rumore per nulla! Per la gente meglio i moderati che i matti! (www.democraziaoggi.it)
  2. ^Nessun commento (www.democraziaoggi.it)

Fonte: Democrazia Oggi

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.