Big Tech, bisogna regolare il loro potere di censura[1]

Renzi, il guastatore, come al solito, si fa male da sè, Conte, il temporeggiatore, lo snobba e lo rimpiazza. Grave perdita per il Paese: la Bellanova lascia

15 Gennaio 2021
Nessun commento[2]

Amsicora

image

Credetemi, è dura, durissima, ma ogni tanto buttar l’occhio sulla crisi di governo mi tocca.
Che dire? ll guastatore perde il pelo ma non il vizio. E siccome il suo vizietto è scassare, lui lo ha fatto, ha dato una picconata al governo, come nel 2016 quando voleva demolire la Cosituzione. Non sembra, ma anche Conte ha le sue attitudini, la piu’ evidente è la calma, l’apparente immobilità. Tutto intorno a lui si agita, ma lui è imperturbabile. Piu’ Renzi martella, piu’ lui parla d’altro. Il trombettiere suona la carica (si fa per dire) e lui temporeggia, non va a scontri frontali. Anzi passeggia per Roma, fa selfie con questo e con quella, parla alla gente. E’ un novello cunctator, come il mitico Fabio Massimo, con Annibale alle porte, prende tempo. Sembra fermo, ma è in grande movimento. La passeggiata? Una inutile perdita della mattinata? Quando mai! E’ piuttosto uno schiaffone a Matteo, un metterlo alla porta senza complimenti e senza buone maniere. Contemporaneamente mette in campo una manovra di aggiramento. Getta il bando. Chi dei senatori vuole andare a casa…per rimanerci? Domanda da 100 milioni di dollari bucati. Nessuno, di sicuro. Bene, lui attende che i transfughi e i cambiacasacca di tutte le fedi facciano l’unica mossa che li puo’ salvare: un gruppo parlamentare regolare, con tanto  di presidente, di nome e di simbolo. Cos’ha detto Mattarella? Niente convergenza di sbandati alla spicciolata. Niente manovrette trasformistiche. Serietà, per favore! Rigore! Senso civico! Per risolvere la crisi urge un nuovo soggetto parlamentare con un programma, tutto buone intenzioni e con una missione: la costruzione, anzi la ricostruzione della Patria. Ed eccolo il nuovo gruppo, e’ quasi pronto, fra poco sara’ presentato. Renzi e’ servito. Voleva scassare ed e’ stato scassato. Voleva essere il perno di una nuova fase politica ed è stato messo alla porta. Come sempre voleva far male e si e’ fatto male da se’.
Certo, amici e compagni, bisogna ammetterlo, fra noi possiamo dircelo, anche il Paese soffrira’, e tanto: come si potra’ risanare l’Italia senza la Bellanova nella stanza dei bottoni?

erno

References

  1. ^Big Tech, bisogna regolare il loro potere di censura (www.democraziaoggi.it)
  2. ^Nessun commento (www.democraziaoggi.it)

Fonte: Democrazia Oggi

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.