Amsicora

image
Avete sentito? L’Efsa - Autorita’ europea per la sicurezza alimentare - ha finalmente autorizzato di alimentarci con vermi. E’ la nutrizione del futuro, molte proteine e tanta salute. Del resto, se fanno bene alle piante, lo faranno anche agli umani. È il primo ok dell’Ue a un insetto come cibo, che arriva dopo un’attenta valutazione scientifica: l’alimento può essere utilizzato come spuntino o come ingrediente in numerosi prodotti alimentari, ad esempio come polvere in prodotti proteici, biscotti o prodotti a base di pasta.
La strategia? Sì c’è una strategia. “Farm to Fork” dell’Unione europea qualifica gli insetti come una fonte proteica alternativa che può supportare la transizione verso un sistema alimentare più sostenibile. La Fao ha definito gli insetti come fonte di cibo sana e altamente nutriente, ricca di grassi, proteine, vitamine, fibre e minerali. La decisione formale della Commissione sarà adottata nelle prossime settimane. Al momento, ci sono undici domande per rendere gli insetti alimenti all’esame dell’Efsa. Perché meravigliarci per questa apertura? D’altronde,  le blatte non sono diventate animali da compagnia?
Non che si risparmi. Bisognerà allevarli, raccoglierli e commercializzarli. Alla fine costeranno al mercato comenti su porceddu; ma volete mettere! Me ne farò subito una grigliata! E posso anche risparmiare. In bidda, nel mio giardino c’e pieno de sirringonis (lombrichi), e sono, belli grossi e grassi, sembrano piccole anguille, messi alla graticola chissà che profumo! Arrostiti in modo appropriato con fuoco molto lento devono essere anche croccanti. Se in famiglia non ci saranno obiezioni, domenica una bella scorpacciata de siringonis! Siete invitati! A sa parti!

References

  1. ^Economia e sviluppo locale: il credito in Sardegna (www.democraziaoggi.it)
  2. ^Nessun commento (www.democraziaoggi.it)

Fonte: Democrazia Oggi

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.