Da Democraziaoggi

Buona Pasqua a tutti! E rispetto per l’agnello, il capretto e anche per il porchetto!

image

 

 “Sa pippia cun s’ou” e tutti torniamo bambini

“Su Coccoi cun s’ou” o “Sa pippia cun s’ou” è un pane tipico che viene preparato proprio in questo periodo; impastato con la semola, spennellato d’albume d’uovo e con un uovo col guscio incorporato nella pasta.

 di Ilaria Todde

“Su Coccoi cun s’ou” o “Sa pippia cun s’ou” è un pane tipico che viene preparato proprio in questo periodo; impastato con la semola, spennellato d’albume d’uovo e con un uovo col guscio incorporato nella pasta.
Questo pane ha un forte significato religioso,  l’uovo simboleggia la vita, mentre il pane e  il grano si riferiscono alla rinascita. Gli si attribuiva un valore di buon augurio, augurio che le mamme, le nonne e le madrine volevano donare a tutti i bambini, anche a quelli più piccoli di pochi mesi.
Le forme più ricorrenti per le bambine erano quelle di cestinetti, borsette o bambole che contenevano l’uovo con delle strisce di pasta. Ai bambini veniva modellato un galletto, intagliato e inciso minuziosamente, con un coltello si scolpivano le piume mentre le ali venivano separate dal corpo con delle forbici per creare l’effetto realistico; l’uovo veniva inserito sulla schiena e certe volte si segnavano anche le iniziali del bambino.
Pensando al passato mi torna alla mente mia nonna, originaria del Basso Sulcis, che con mano esperta preparava l’impasto per “Sa pippia cun s’ou” la bambina con l’uovo. Lei adoperava un impasto dolce, per prepararlo usava la ricetta dei “Pistoccus-grussus” biscotto grosso e nell’impasto venivano impiegate le uova delle oche. Prima della cottura plasmava la forma di una bambina, se aveva la gonna, oppure di un bambino. Sulla pancia metteva un uovo di gallina con il guscio che si sarebbe cotto assieme all’impasto. Come decorazione usava “Sa Cappa” simile ad una meringa, di colore bianco, ottenuta da albume, zucchero e succo di limone e come ultima cosa inseriva “Sa Traggera ” i diavoletti o codine colorate.
Il giorno di Pasqua, poco prima di iniziare il luculliano pranzo, lo regalava come segno di buon auspicio a tutti i suoi nipoti.

image

References

  1. ^Verso i rinnovi contrattuali. Confederazione nazionale e spinte rivendicative locali, il ritardo del sindacato in Sardegna (www.democraziaoggi.it)
  2. ^Nessun commento (www.democraziaoggi.it)

Fonte: Democrazia Oggi

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sardegna News

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Pizzeria da Birillo

Radio Fusion