Le nuove province sarde, una allucinazione da caldo?

Amsicora

image

Ohè, gente!, ve la state passando bene al mare o ai monti o nel “gorropu” vicono a casa come tanto tempo fa? Io sì, non mi posso lamentare, proprio non ho nulla da dire. Ad esempio, ora sono al mare e fra sederi oceanici, panze di tutte le fogge e latitudini, vecchie matrone con tanga (in sardo “spacca-troddio“) di ogni genere da fa rabbrividire il più intemerato amante dell’horror, mi leggo il più comico ed esilarante giornale del mondo, l’Unione sarda. C’è un certo Tacitus che se la prende sempre con Conte, canzonato come capo della combriccola degli ignoranti, e non si capisce per quale statista ansima, posto che er  Conte proprio ignorante non è, essendo un apprezzato ordinario di diritto civile in una delle più rinomate facoltà italiane, giurispudenza di Firenze, dove hanno insegnto fior di maestri del diritto italiano, da Cammeo a Calamandrei.
Poi c’è Pili che ci annuncia l’assedio dell’Algeria e di altre “potenze” africane contro l’Italia, a partire dai mari di Sardegna. Lo sbarco è imminente. Ma ora, mentre mi passa davanti una donna con le cosce da rinoceronte, sono attratto dalla riforma delle province sarde. Titolo intrigante “Due super Province per arginare lo strapotere di Cagliari e Sassari“. Minchia! Stavolta non si scherza - mi dico fra me e me - e cerco avidamente di capire. E cosa scopro? Mettiamo che uno della provincia unica dell’Est in servizio a S. Anna Arresi o a Nuxis debba approvvigionarsi di una sostanza per la lotta antiinsetti, con molta probabilità dovrà andare a prenderla a Bosa, inserita nella stessa provincia. Vi vien da ridere? Ma non più di tanto se pensate che oggi un provinciale di Seui per compiere la stessa operazione deve recarsi al deposito di S. Giovanni Suergiu nel Golfo di Palmas, nei mari di S. Antioco. E se uno di Olbia deve prendere un certo materiale per la lotta alle cavallette magari deve recarsi a Tertennia nella stessa provincia unica dell’Ovest. Insomma, Sassari e Cagliari sono avvisati: niente strapoteri, nessuna pretesa egemonica, ma i cittadini di Carbonia e Carloforte sappiano che, per riequilibrare, sono finiti a far parte della stessa provincia con Oristano, e Tempio dovrà amministrarsi insieme a Jerzu, Olbia e Nuoro!
E quali saranno i capoluoghi: Carbonia dovrà contendere l’ambito riconoscimento a Oristano, Olbia non più a Sassari, ma a Nuoro. Chi se la passa da pascià sono Cagliari e Sassari, assurte al rango di metropoli, e i comuni annessi, che so io? Capoterra o Tissi, parte nientemento di una provincia metropolitana, mancu vessinti New York, Londra o Milano! Ma chi è il padre di cotanto progetto istituzionale? Tal Roberto Deriu del PD Nuorese, ma l’idea intriga altri importanti leaders del Congresso sardo, dal numero uno della Prima Commissione Pierluigi Saiu e financo, nientemeno, Antonello Peru. Non si scherza! Il progetto è sulla linea di partenza! Pare però che tutto sia sperimentale e su base volontaria! Come dire è un gioco e niente più.
Mentre mi fa ombra un donnone che passa con un costume che evidenzia due natiche elefantiache, non so far altro che buttarmi in acqua. Che la lettura de L’Unione mi provochi allucinazioni da caldo?

Fonte: Democrazia Oggi

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

sconti amazon