Che simpatico il Pungitopo!

In questi giorni i topi sono stati sulla bocca di tutti, citati quasi sempre a sproposito.  Io li richiamo invece in maniera appropriata, per lo meno per la missione del blog, come componente del nome comune del Ruscus aculeatus, detto appunto Pungitopo per l'antico uso di circondare con i loro steli i recipienti contenenti le provviste alimentari, al fine di dissuadere dall'assalto con gli apici acuminati i topi .

Oggi i fusti eretti del Pungitopo sono utilizzati come pianta ornamentale, o come fiori recisi come decoro, soprattutto durante il periodo natalizio. E' infatti in questo periodo che maturano le bacche, sferiche e rosse, di grande effetto estetico.

image

Ecco una bacca che si affaccia fra le foglie di questo esemplare, ripreso in campagna nella zona del lago Omodeo.

A prescindere dalla valenza estetica, il Ruscus aculeatus
possiede caratteristiche piuttosto curiose, che vale la pena di citare. Infatti quelle che appaiono foglie spinose sono in realtà fusti modificati, detti cladodi, che svolgono la funzione clorofilliana, simili in questo alle pale del Fico d'India.

Inoltre il fiore prima, la bacca poi, nascono in mezzo alla simil-foglia, e sembrano perle rosse miracolosamente cadute e trattenute al centro della foglia.

Insomma, ulteriori elementi di fascino che ci spingono ad utilizzare i Pungitopo per realizzare decorazioni in vaso; va ricordato al riguardo, per correttezza, che l'arbusto spontaneo è specie arborea protetta, e non deve essere estirpato dal sottobosco nel quale cresce.

Fonte: Cagliari in Verde

Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.

Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.





Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie