Auguri di lunga vita a Nino Garau “Geppe”, il partigiano cagliaritano che liberò Spilamberto

Auguri di lunga vita a Nino Garau “Geppe”, il partigiano cagliaritano che liberò Spilamberto

12 Dicembre 2019
1 Commento[1]


 

Roma: serata dedicata al partigiano cagliaritano Nino Garau, per lui si chiede la medaglia d’oro

Nino Garau con Marco Sini ad una Manifestazione dell’ANPI

Tanti affettuosi auguri al comandante “Geppe” nel suo 96° compleanno dall’ANPI, CoStat e Scuola di cultura politica Francesco Cocco.
“Geppe” è il coraggioso partigiano di Cagliari che il 23 aprile 1945 liberò il paese di Spilamberto. Per questo è stato insignito della medaglia di bronzo al valor militare. Ora si chiede per lui la revisione, affinché gli venga assegnata quella d’oro.

Classe 1923 venne catturato dai nazifascisti insieme ad altri tre compagni, due dei quali furono fucilati. Quel momento fu terribile: trascinato con le manette di fil di ferro e una corda al collo, fu torturato con ferri da stiro bollenti sui piedi, acqua salata versata in bocca, pezzi di legno sulle unghie. Ma lui, coraggiosamente, non disse nulla. Fu portato poi a Verona e qui  rinchiuso in carcere, da dove però riuscì a evadere grazie all’aiuto di un altro sardo.
Una volta evaso dalla prigione, tornò in Emilia dove divenne comandante della Brigata partigiana “Aldo Casalgrandi” a Spilamberto, in provincia di Modena. Lì Geppe iniziò la lotta di liberazione l’8 settembre 1943 a capo della brigata. Spilamberto fu liberata il 23 aprile 1945.

References

  1. ^ 1 Commento (www.democraziaoggi.it)

Fonte: Democrazia Oggi

Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.

Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.





Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie