RWM. Appello del personale CPIA1 per la riconversione

Red

Si moltiplicano le prese di posizione per la riconversione della RWM.

Il personale docente e non docente del Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti di Cagliari (CPIA 1) ha firmato un appello per la riconversione della RWM.

I CPIA sono scuole statali la cui finalità è quella di fornire attività e servizi di istruzione e formazione in età adulta, operando in stretto raccordo con le autonomie locali, il mondo del lavoro e delle professioni. Il percorso formativo è aperto a tutti i cittadini, italiani e stranieri, che hanno compiuto il 16° anno d’età. Il CPIA 1 copre con le sue 38 sedi, tutto il territorio che si estende da Cagliari fino a Isili.

Il 26/6/2019 il Collegio dei docenti del CPIA 1 ha fatto proprio l’appello in oggetto, approvando a maggioranza (2 soli astenuti) la delibera n° 73/2018-19, che chiede:

1.      L’immediata interruzione di ogni esportazione di materiali d’armamento e di qualsiasi altro prodotto o sistema utilizzabile a scopi bellici prodotto in Italia e destinato all’Arabia Saudita o a qualsiasi altro paese coinvolto nel conflitto in Yemen;

2.      L’immediata sospensione di ogni autorizzazione di transito in Italia di navi o aerei che trasportino materiali d’armamento destinati all’Arabia Saudita o a qualsiasi altro paese coinvolto nel conflitto in Yemen;

3.      L’immediata interruzione della produzione di armi nella fabbrica della RWM Italia situata nel territorio di Domusnovas-Iglesias;

4.      La riconversione della suddetta fabbrica per fini pacifici e utili ad una società civile e democratica.

per il gruppo promotore del Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti di Cagliari.

Filippo Lunesu

Fonte: Democrazia Oggi

Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.

Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.





Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie