Prelievi prenotati solo via e mail: gli utenti insorgono. Iniziativa Adiconsum

Prelievi prenotati solo via e mail: gli utenti insorgono. Iniziativa Adiconsum
Contestata la procedura dell’Assl di Oristano che penalizza soprattutto le persone anziane

Sta sollevando numerose polemiche la nuova modalità di prenotazione via email per i prelievi ematici e la consegna dei campioni biologici all’ospedale “San Martino” di Oristano. L’Assl oristanese ha annunciato che intende estendere la procedura a tutti i presidi di sua competenza nel territorio provinciale, ma già ora sono numerosi gli utenti che lamentato la difficoltà della popolazione anziana, per la quale inviare l’email non è una pratica abituale: “Questa modalità spingerà l’utenza dal privato convenzionato”, commenta qualcuno. “Sta diventando un caos”, aggiunge qualcun’altro. “Come complicare la vita alla persone”, seguita un altro utente, mentre c’è chi denuncia come la nuova modalità adottata per evitare gli assembramenti non sia utile allo scopo: “Ho fatto come scritto e speravo di essere sola, o perlomeno non più di tre persone. Eravamo in 18, una sola infermiera che cercava di capire come gestire la situazione! Una sola infermiera in sala prelievi”.

Critiche anche dall’associazione di tutela Adiconsum: “Un muro di Berlino tra la Assl e gli utenti”, ha definito la nuova procedura il presidente di Adiconsum Sardegna, Giorgio Vargiu.

“Non si può fornire un servizio pubblico con questi limiti, è totalmente inaccettabile”, ha aggiunto Vargiu, annunciando il tentativo da parte di Adiconsum di avviare una interlocuzione con la Assl di Oristano per trovare un’alternativa.

“Come Adiconsum siamo disponibili ad aiutare le persone, perché abbiamo uno sportello che si occupa proprio di sostenere chi ha il digital divide”, ha spiegato Giorgio Vargiu.

“Chi ha necessità”, illustra Silvia Piras, responsabile del settore Sanità di Adiconsum Sardegna, “può contattarci al numero 391 4950759 e forniremo assistenza nel pieno rispetto della privacy”.

Giorgio Vargiu e Silvia Piras

“Ci auguriamo, naturalmente, possa essere un servizio temporaneo e che la Assl possa rivedere questa decisione insensata che penalizza non solo chi non dispone di un pc o una linea internet, ma anche chi è sprovvisto di una stampante e di uno scanner, strumenti che non tutti hanno in casa”, continua Silvia Piras.

“Siamo fortemente contrari a questa soluzione”, conclude la responsabile del settore Sanità di Adiconsum. “Quale difficoltà ci può essere ad attivare una normale linea telefonica?”.

Mercoledì, 3 giugno 2020

L'articolo Prelievi prenotati solo via e mail: gli utenti insorgono. Iniziativa Adiconsum sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

- SARDA NEWS -

LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DI OGGI
 


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it - portale web informativo, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, autofinanziato e sostenuto dai banner pubblicitari che compaiono tra le notizie. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le Ultime Notizie




Radio Fusion

Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT
sconti amazon