Sarda News - L'Unione delle Ultime notizie dalla Sardegna


Luna park in Sardegna, accordo tra Regione e giostrai: sì ai sussidi e la stagione non è compromessa

La presidenza della Regione Sardegna ha già proposte operative sia per iniziare a lavorare sia come sussidi, il 25 maggio si è svolto un incontro nell’ufficio di Presidenza della Regione e nel pomeriggio del 27 maggio si è svolto l’incontro con l’assessore alla Sanità Mario Nieddu che ha dato immediatamente disponibilità per affrontare le linee guida per quanto riguarda la ripartenza in sicurezza. Le associazioni “ UNAV; FELSA; SNISV; ANSVA; ASVAT Confesercenti; SNAV-CGIL; UNESV; ASV C.L.A.A.I; CNA” lanciano l’appello a tutti gli operatori degli spettacoli viaggianti: “Siamo vivendo una situazione drammatica e difficilissima da superare, la stagione degli spettacoli viaggianti che inizia tradizionalmente nel periodo di Pasqua è quasi irrimediabilmente compromessa; ma non è questo il tempo delle divisioni, è il tempo di rafforzare la nostra unione e marciare compatti per trovare soluzioni e garantire la salvaguardia e la tutela dello Spettacolo Viaggiante e dei Luna Park Itineranti in tutto il territorio nazionale.”.

L’associazione UNAV, la cui rappresentanza in Sardegna è affidata a Fabrizio Tidu come Referente Regionale insieme all’ingegnere Daniele Melis (Referente Tecnico), unitamente all’Associazione UNESV la cui rappresentanza in Sardegna è affidata alla sig.ra Carmen Duville, in co-rappresentanza delle otto sigle associative riunite, si è rivolta alla Regione Autonoma della Sardegna per esporre le problematiche della categoria dovute all’emergenza COVID-19. “Non eravamo presenti alla recente manifestazione di protesta – precisano i rappresentati delle associazioni – per il semplice motivo che riteniamo più utile lavorare, come stiamo facendo, per porre le basi affinché il settore possa salvarsi. Rinnoviamo il nostro appello all’unità: serve un impegno concreto affinché quanto prima possano ritornare le attrazioni degli spettacoli viaggianti.” L’ufficio di Presidenza della Regione Autonoma della Sardegna ha risposto alle associazioni in modo rapido e tempestivo, ricevendo i rappresentanti di categoria di persona il giorno lunedì 25 maggio. Sono stati disposti dei tavoli tecnici prendendo in esame la documentazione e le proposte presentate sia per la riapertura. Il 27 maggio, nella sede dell’assessorato alla Sanità, si è svolto un incontro con l’assessore Mario Nieddu che ha dato immediatamente disponibilità per affrontare le linee guida per quanto riguarda la ripartenza in sicurezza.

“L’assessore ha ascoltato le problematiche della categoria da noi esposte e ci ha garantito la massima attenzione e il massimo impegno per una risoluzione rapida ed efficace finalizzata alla riapertura dei Luna Park in Sardegna, garantendo con linee guida efficaci e precise la tutela della salute dei cittadini e degli stessi esercenti l’attività.” Le associazioni si sono rivolte anche ai sindaci con la preghiera di voler considerare i gravi problemi esposti e di consentire l’allestimento dei Luna Park nei loro Comuni anche in assenza delle feste e sagre, al fine di contribuire alla sopravvivenza degli esercenti dello Spettacolo Viaggiante. Parallelamente si è riusciti ad aprire un’interlocuzione con diversi rappresentanti parlamentari, sensibilizzati anche loro sull’importanza di salvaguardare un mondo professionale che con impegno e sacrificio regala momenti di felicità alle persone. Un settore che non si lamenta, che durante il lockdown non ha protestato, ma che chiede soltanto di poter lavorare. La priorità adesso è quella di far ripartire gli spettacoli, contestualmente però dovranno essere trovate misure di sostegno quali aiuti economici sia attraverso immissione di liquidità che alleggerimento del carico fiscale. “Questa è una partita che si vince insieme, rinnoviamo l’appello all’unità a tutti gli operatori del settore. Dobbiamo remare verso la stessa direzione, in tal senso presto organizzeremo un incontro per fare il punto della situazione e dimostraci ancora una volta propositivi”.

L'articolo Luna park in Sardegna, accordo tra Regione e giostrai: sì ai sussidi e la stagione non è compromessa proviene da Casteddu On line.

Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.

Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.
Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le Ultime Notizie



Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT