Sarda News - L'Unione delle Ultime notizie dalla Sardegna


Come sarà la fase 2 per bambini e ragazzi? Oristano cerca idee

Come sarà la fase 2 per bambini e ragazzi? Oristano cerca idee
Il Comune convocherà un tavolo tecnico con dirigenti scolastici, operatori sociali, Asl

La cosiddetta fase 2 è iniziata anche per bambini e ragazzi, che durante questa pandemia hanno dovuto rinunciare a moltissimi dei propri pilastri, come scuola, sport, servizi ricreativi e incontri con gli amici. Proprio per discutere dei servizi a loro dedicati e trovare delle soluzioni compatibili con le norme anti contagio, la consigliera comunale Veronica Cabras ha proposto un tavolo tecnico, formato da dirigenti scolastici, rappresentanti delle ludoteche, del Centro Giovani, della ASL, della Prefettura e del Comune, per cercare di capire quali attività per bambini e adolescenti potranno essere svolte nei prossimi mesi e in quali strutture, magari all’aperto.

L’idea del tavolo tecnico è stata presentata ieri, durante seduta della seconda Commissione consiliare del Comune di Oristano, convocata per discutere le misure da adottare in ambito educativo e sociale durante la fase due. “L’emergenza sanitaria in corso ha comportato sacrifici per tutti ma spesso ci si dimentica dei bambini e degli adolescenti, che sono tra i soggetti maggiormente penalizzati dalla situazione che stiamo vivendo”, si è detto in Commissione. “In questo clima di totale incertezza circa la riapertura delle scuole e la ripresa dei servizi educativi, la Commissione si è voluta riunire per fare il punto della situazione e capire come ci si possa preparare ad accogliere le disposizioni normative statali nella realtà oristanese”.

Veronica Cabras

Su proposta della consigliera Veronica Cabras, la Commissione ha così deciso di aprire un tavolo tecnico per i servizi di istruzione e educativi. “L’obiettivo di questo organismo sarà quello di creare una rete che consenta l’immediata ripresa in sicurezza dei servizi educativi non appena il Governo comunicherà la riapertura”, ha aggiunto la Cabras.

“Capiamo i sacrifici dei bambini e delle famiglie, e l’istituzione di questo tavolo è pensata proprio per venire loro incontro. Sarà un’occasione di confronto tra diversi enti per far sì che possano riprendere i servizi educativi per favorire la socializzazione e l’apprendimento dei bambini fino ai 14 anni, in tutta sicurezza per utenti e operatori”, ha proseguito la consigliera Cabras.

“Stiamo valutando anche la apertura di ‘micro-nidi’ a giugno per garantire un servizio alle famiglie in cui lavorano entrambi i genitori e che non saprebbero a chi lasciare i figli adesso che sta riprendendo il lavoro in sede. Tuttavia, per il momento questo organismo avrà solo funzioni conoscitive e preparatorie, in attesa di disposizioni da parte di Governo e Regione”.

La Commissione ha anche dibattuto sulla crisi sociale in atto. “L’assessore Murru ha riferito in maniera precisa sulle misure adottate dal Comune. La Commissione ha richiesto un rilancio della Consulta del terzo settore, in quanto la situazione eccezionale che si è venuta a creare potrebbe comportare delle misure differenti rispetto a quelle adottate in passato. In questo caso l’indirizzo può essere indicato proprio dalle associazioni, che toccano con mano le difficoltà presenti in città. Rilanciare la Consulta potrebbe consente all’amministrazione di avere un filo diretto con il volontariato oristanese per adottare i provvedimenti migliori”.

Venerdì, 22 maggio 2020

L'articolo Come sarà la fase 2 per bambini e ragazzi? Oristano cerca idee sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.

Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.
Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT