Sarda News - L'Unione delle Ultime notizie dalla Sardegna


Cagliari, estate limitata anche negli stabilimenti: “Un solo ombrellone, costretta a fare i turni”

Il Poetto di Cagliari non è solo spiaggia libera. Ci sono anche gli stabilimenti balneari, che vanno verso la riapertura con la consapevolezza di dover seguire delle regole legate all’emergenza Coronavirus. E i clienti si preparano a doverle rispettare e fare i conti con un “nuovo” modo di vivere il lungomare. Rosanna Pinto, 73 anni, ha già prenotato la sua cabina: “C’è la distanza da rispettare anche per gli ombrelloni, sono diminuiti, dovremo adattarci a stare sotto uno ma non siamo pochi, ci sono anche i bambini e sarà un problema fargli rispettare le distanze sociali, tendono a unirsi per giocare. Prima potevamo affittare o comprare anche due ombrelloni, ora non ci sarà più tutto questo spazio”, osserva. “Molti dovranno stare sotto il sole, non ci stanno tutti anche con le seggioline, dovremo cercare di fare i turni”.

Un’estate difficile, quindi? “Non sarà come gli anni scorsi quando eravamo liberi e tranquilli. Penso che siano regole che ci vogliono, il virus non se n’è andato e bisogna stare attenti. Non potrò ospitare amici nella cabina, solo il mio nucleo familiare”, ricorda la Pinto. “Ho pagato in anticipo ma, all’inizio, non ero sicura di voler rinnovare l’abbonamento. Poi mi hanno rassicurata, dicendomi che avrebbero aperto e che sarebbe stato possibile fare la stagione. Ho deciso quindi di rinnovare, sperando sia anche di buon auspicio per l’anno prossimo”.

L'articolo Cagliari, estate limitata anche negli stabilimenti: “Un solo ombrellone, costretta a fare i turni” proviene da Casteddu On line.


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.

Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.
Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT