Sarda News - L'Unione delle Ultime notizie dalla Sardegna


Valeria, partita Iva sarda in trincea: “Ristoratori in difficoltà, non riapro il pastificio”

Da anni produce tagliolini e fregula fresca che, poi, finiscono dentro i piatti dei clienti dei ristoranti. Meglio, finivano: il lockdown per Coronavirus e la successiva riapertura a singhiozzo dei locali ha portato Valeria Congia, titolare di un pastificio a Gonnesa, a consegnare la copia delle sue chiavi al Comune. È una partita Iva in trincea e battagliera, la donna: “Non posso riaprire alle condizioni che sono state imposte, i ristoratori sono alle prese con sanificazioni e utilizzo dei dispositivi di protezione individuali”. Molti non hanno ancora riaperto, e questa decisione influisce anche sulla produzione della Congia: “Se prima mi ordinavano, per esempio, un chilo di pasta, ora sarà mezzo chilo. Mi occupo anche di rifornire la ristorazione ad alti livelli, come quella della Costa Smeralda, ma se non ci sono nemmeno i turisti perché i porti e gli aeroporti sono ancora chiusi è chiaro che mancano i canali principali di vendita”. L’imprenditrice sarda ha ricevuto “i seicento euro di bonus del Governo, i 25mila non li ho chiesti perché sarebbero un debito”. Rischio di magri affari, insomma, ma anche solidarietà tra lavoratori in crisi. “Credo che il trait d’union di tutte le partite Iva sia senza dubbio il problema fiscale, ma credo che per essere veramente uniti ci sia bisogno di solidarietà soprattutto a livello locale. Anche io non ho avuto obbligo di chiusura ma il problema della ristorazione mi tocca da vicino essendo il mio canale principale di vendita. Per essere tutti per uno e uno per tutti bisogna farsi carico anche dei problemi altrui e l’economia di Gonnesa si basa soprattutto sul settore accoglienza”, osserva. “Credo che sia un effetto domino, se crolla uno crollano tutti. Diversa è la politica di speculazione: mors tua vita mia! Se veramente dobbiamo fare squadra, a mio parere, bisogna avere la capacità di lottare anche se il problema non ci riguarda direttamente, anche perché il problema che oggi sta affrontando un collega partita Iva, domani potrebbe essere il mio. Se portiamo avanti solo gli interessi comuni, saremo destinati  a dividerci secondo la logica che ognuno cura solo il proprio orticello”. 

Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.

Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.
Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT