Sarda News - Notizie in Sardegna


Cagliari, cento operatori anti insetti lasciati a casa: “Proprio noi che sappiamo sanificare e disinfestare…”

Illustrissimi,

siamo circa cento unità lavorative, che lavorano per i Centri Regionali Anti Insetti (CRAI) della Sardegna, organo istituzionale che da circa il 1950 si occupa della lotta agli insetti nocivi per gli animali  le piante e l’uomo. Diversi di noi sono anche disinfettori e in diverse occasioni la nostra professionalità è stata messa a disposizione della pubblica salute. Vedi le varie disinfezioni nelle carceri, ospedali ma anche la lotta alla malaria, alla peste suina, alla blue tongue ecc… Insomma in questi 50 anni siamo stati un vero fiore all’occhiello per i Sardi e la Sardegna  Tutto questo fino a quando esisteva un nucleo di coordinamento Regionale. Da quando questo servizio è stato parcellizzato tra Province e Città Metropolitana, non si ha più un coordinamento ma ognuno fa e organizza come gli pare. Ci troviamo costretti a rivolgerci alle più alte cariche dello Stato per porre fine a questa situazione. In questa fase di “guerra” dove siamo tutti pronti a scendere in campo con la nostra professionalità ed esperienza a fianco dei sardi e del nostro paese contro la pandemia del COVID-19, troviamo un servizio azzoppato e chiuso. Non possiamo assistere, durante questa crisi, alla chiusura di un servizio importante. Sarebbe come dire, che per l’incapacità di coordinare, 100 medici vengono lasciati a casa. Ci sembra assurdo quello che sta succedendo qui. Noi che possiamo essere utilizzati per la disinfezione di tutte quelle strutture pubbliche, di stazioni ferroviarie, marittime e aeroporti, veniamo lasciati a casa.

 Noi, che abbiamo alte figure specializzate nel controllo della lotta ai vettori di contagio e nelle disinfezioni, siamo inutilizzati.

Riteniamo che quando c’è una “guerra” tutte le professionalità devono scendere in campo per aiutare il paese ad uscirne nei migliori dei modi e al più presto.

Diversi Sindaci nel territorio della Sardegna, si trovano ad utilizzare fondi dai bilanci propri per sanificare e disinfettare il loro territorio, pagando, di fatto, un servizio due volte, mentre l’organo istituzionale che si dovrebbe occupare di garantire questo servizio alla comunità, lascia  il personale fermo a casa.

Siamo dipendenti pubblici e vogliamo mettere la nostra esperienza e professionalità a disposizione di tutta la collettività.

Ill.mi, anche nell’ultimo Decreto del 25/03/2020 a firma del Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli, la disinfestazione è un servizio essenziale. Ci dispiace constatare ancora una volta che qualche dirigente non applica ma interpreta la norma.

 Dispiace osservare che nell’ultima direttiva della Città Metropolitana di Cagliari venga fatta confusione sull’utilizzo del personale e dei mezzi dell’Amministrazione, infatti qualcuno viene autorizzato a prendere servizio e, contemporaneamente, a portarsi il mezzo di servizio a casa, violando ogni norma regionale, nazionale e comunitaria.

Per questo motivo chiediamo un vostro sollecito intervento, sia perché la collettività non paghi due volte il servizio e soprattutto affinché sia consentito a noi dipendenti dei Centri Anti Insetti di metterci a disposizione della collettività con la nostra esperienza e professionalità.

Se lo ritenete vi chiediamo di avviare un’ispezione sull’utilizzo delle risorse nei Centri Anti Insetti della Sardegna.

Cagliari 26 marzo 2020

p. Coordinamento Regionale

Luca Locci

L'articolo Cagliari, cento operatori anti insetti lasciati a casa: “Proprio noi che sappiamo sanificare e disinfestare…” proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.




Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.
Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.






Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT