Cagliari e l’assalto dei pendolari in auto: idee per una mobilità intelligente

Cagliari e l’assalto dei pendolari in auto: idee per una mobilità intelligente
Giovedì 27 febbraio in un incontro all’Università si parlerà del programma “Svolta”

Meno traffico, meno inquinamento, meno stress e meno spese. Obiettivi ambiziosi per il programma “Svolta-Cagliari”, al quale lavorano dal 2017 l’amministrazione del capoluogo e il Cirem (Centro interuniversitario ricerche economiche e mobilità), in partenariato con Università di Cagliari, Regione Sardegna, Arst, Ctm e Playcar. Se ne parlerà domani pomeriggio nell’aula magna della facoltà di Ingegneria (via Marengo 3), dalle 16, nell’incontro “Cagliari, per una mobilità intelligente e sostenibile”. Assieme al rettore Maria Del Zompo, interverrano Italo Meloni (responsabile scientifico del progetto), Paolo Truzzu (sindaco di Cagliari) e Alessio Mereu (assessore comunale alle politiche della mobilità).

Gli spostamenti dei pendolari nell’area metropolitana di Cagliari, da e verso i comuni limitrofi, sono circa 211mila ogni giorno. E in un giorno medio feriale si registrano nel capoluogo 170mila veicoli in ingresso, che si contendono strade e parcheggi con le auto dei residenti. “Il 78 per cento dei cagliaritani usa la macchina per i propri spostamenti, il valore più alto in Italia. E ci sono 65 veicoli ogni 100 abitanti: solo Catania ne ha di più”, spiega Italo Meloni. “Con questi dati, non stupiscono le 9.900 ore sprecate nel traffico negli orari di punta”, aggiunge il docente di Pianificazione dei trasporti.

Nel centro di Cagliari – un’area pari a cinque chilometri quadrati – entrano ogni giorno 110 mila auto, con picchi di 14 mila auto nell’ora di punta. L’obiettivo con “Svolta” è scendere almeno a 11 mila, proponendo alternative sostenibili e personalizzate per gli spostamenti quotidiani. Nella fase di speerimentazione è stato monitorato il centro storico e amministrativo della città – in particolare, i quartieri di Castello, Villanova, Marina, Stampace, La Vega, Sant’Alenixedda e San Benedetto – dove sono concentrati gli uffici di Comune, Regione e Università. Oltre cinquemila utenti hanno partecipato alla prima fase dell’indagine “Svoltiamo”, compilando un questionario on line preparato dal team di ricerca del Cirem.

Per incentivare comportamenti più virtuosi saranno distribuiti “buoni mobilità”: voucher prepagati per l’acquisto di abbonamenti al trasporto pubblico, abbonamenti al car sharing, biciclette e monopattini elettrici, per un valore di centomila euro.

Mercoledì, 26 febbraio 2020

L'articolo Cagliari e l’assalto dei pendolari in auto: idee per una mobilità intelligente sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.

Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser. Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le Ultime Notizie





Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT