Sarda News - Notizie in Sardegna


Lavoratori Conad-Auchan a Cagliari, fumata nera a Roma: “La preoccupazione è altissima”

Resta altissima la preoccupazione per il futuro occupazione dei 725 lavoratori coinvolti nel passaggio da Auchan a Conad, dopo il primo incontro, oggi a Roma, con la Margherita Distribuzione, che ieri ha annunciato l’apertura della procedura di cassa integrazione per crisi. Un primo confronto dopo mesi di attesa che viene però giudicato interlocutorio dai sindacati che hanno chiesto informazioni più
specifiche sulla procedura e un incontro al Mise. “C’è poca chiarezza sull’operazione complessiva e la comunicazione improvvisa della cassa integrazione desta molta preoccupazione – ha detto la segretaria
regionale Filcams Cgil Nella Milazzo – anche se oggi al tavolo l’azienda ha spiegato che la scelta è propedeutica agli interventi di ristrutturazione che tutti i punti vendita dovranno affrontare da qui
a qualche mese”.

Da qui la richiesta di ulteriori chiarimenti e l’auspicio che il Mise convochi un tavolo in tempi stretti. Oltre alla cassa integrazione, Margherita Distribuzione si è detta pronta ad attivare incentivazioni all’esodo e ricollocazioni sulla rete Conad. “Restiamo in attesa del giudizio dell’antitrust – ha detto il segretario Fisascat Cisl Giuseppe Atzori – con l’obiettivo, il prima possibile, di entrare nel merito della negoziazione che riguarda la nostra regione, per dare risposte ai lavoratori da mesi incerti sul futuro”.

L'articolo Lavoratori Conad-Auchan a Cagliari, fumata nera a Roma: “La preoccupazione è altissima” proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.




Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.
Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.






Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Booking.com