Sarda News - Notizie in Sardegna


Rissa in campo: squalificato sino a fine stagione l’allenatore della Tharros

Rissa in campo: squalificato sino a fine stagione l’allenatore della Tharros
Partita persa alla società oristanese e al Capoterra dopo il grave episodio di domenica scorsa

Partita persa a tavolino (3-0) per Tharros e Capoterra, ammenda di 150 euro per entrambe le società e campionato terminato in anticipo per l’allenatore della Tharros Maurizio Nulchis.

Come si ipotizzava è arrivata la severa sentenza del giudice sportivo per la gara di 1 categoria, tra Tharros e Capoterra, sospesa domenica scorsa a causa di una rissa avvenuta al minuto 81.

Una mazzata soprattutto per la società biancorossa che, oltre ad aver perso la partita, dovrà rinunciare al suo allenatore sino al prossimo mese di giugno.

In base al referto dell’arbitro il giudice sportivo della Figc della Sardegna, ha deliberato nella mattinata la decisione di infliggere ad entrambe le società, Tharros e Calcio Capoterra, la sanzione sportiva della perdita della gara con il risultato di 0 a 3 e l’ammenda di € 150,00.

Relativamente alle squalifiche, il giudice ha inibito l’allenatore Maurizio Nulchis sino al 15 giugno 2020 e squalificato per 3 gare effettive i calciatori della Tharros, Federico Sperandio, Francesco Pinna Ilario Corda Ilario e del Capoterra Roberto Lucchesu Roberto, Luigi Maggio e Mauro Palmas.

L’arbitro aveva sospeso la gara al 38° del secondo tempo a causa di una rissa.

Il comunicato ufficiale del Giudice sportivo

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO gara del 9/ 2/2020 THARROS – CALCIO CAPOTERRA Il Giudice Sportivo, – letto il rapporto arbitrale; – preso atto che al 38’ del 2° tempo a seguito della segnatura della rete dell’ 1- 2, quattro calciatori del Calcio Capoterra si dirigevano di fronte alla panchina occupata dai tesserati della Tharros ed esultavano “in modo provocatorio, con urla e gesti”, nei confronti degli avversari e che, immediatamente dopo, il Signor Nulchis Maurizio, allenatore della Tharros faceva ingresso nel terreno di gioco e colpiva con un violento pugno sul petto uno dei predetti calciatori del Calcio Capoterra, che rimaneva per alcuni minuti a terra, in conseguenza del colpo subito; – preso atto che in conseguenza di quanto sopra, tutti i giocatori e i tesserati di entrambe le squadre davano origine ad una rissa che durava cinque minuti e nel corso della quale i tesserati di entrambe le squadre si colpivano con pugni, schiaffi e spintoni; – rilevato che il direttore di gara, nonostante la confusione riusciva a individuare, tra i giocatori che colpivano altri giocatori, i signori Sperandio Federico, Pinna Francesco, Corda Ilario (rispettivamente nn. 6, 15 e 16 della Tharros) e Lucchesu Roberto, Maggio Luigi, Palmas Mauro (rispettivamente nn. 18, 22 e 14 del Calcio Capoterra); – rilevato che per i fatti descritti l’arbitro, ritenendo che non vi fossero più le condizioni per proseguire la gara, ne decretava la definitiva sospensione al 38’ del secondo tempo, sul risultato parziale di 1-2 a favore del Calcio Capoterra, riuscendo ad attirare l’attenzione dei due capitani per notificare loro predetta decisione, trovando gli stessi consenzienti nella non prosecuzione della partita, tanto che i medesimi, invitavano i tesserati delle rispettive società ad abbandonare il terreno di gioco e a dirigersi verso gli spogliatoi.
In considerazione di quanto sopra descritto questo Giudice ritiene che non possano esservi dubbi che la responsabilità della sospensione della gara debba essere attribuita sia alla Tharros, che al Calcio Capoterra, in quanto la rissa sviluppatasi in campo è stata determinata dalla comune volontà dei tesserati di entrambe le società di partecipare alla violenta contesa. P.Q.M. DELIBERA – di infliggere ad entrambe le società, Tharros e Calcio Capoterra, la sanzione sportiva della perdita della gara con il risultato di 0 a 3 e l’ammenda di € 150,00; – di squalificare l’allenatore Nulchis Maurizio (Tharros) sino al 15 giugno 2020; – di squalificare per 3 gare effettive i calciatori Sperandio Federico, Pinna Francesco, Corda Ilario (Tharros) e Lucchesu Roberto, Maggio Luigi, Palmas Mauro (Calcio Capoterra).

Giovedì, 13 febbraio 2020

L'articolo Rissa in campo: squalificato sino a fine stagione l’allenatore della Tharros sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano



Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.





Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.
Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.






Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Booking.com