Sarda News - Notizie in Sardegna


Fratelli scomparsi a Dolianova, il mistero: “La chat Facebook di Davide attiva nella notte”

Stava per andare a letto dopo essere rientrata da un lungo ed estenuante giro in auto per tutta Dolianova e le zone limitrofe, per cercare qualunque traccia utile dei suoi fratelli, soprattutto dopo aver saputo che la loro Volkswagen Polo blu era stata trovata bruciata. Eleonora Mirabello ha guardato Facebook prima di spegnere il suo cellulare e, all’improvviso, ha avuto un sussulto: “Davide aveva fatto un accesso in chat da poco. Erano le tre e mezza di notte, ne sono sicura perché c’era scritto il suo ultimo accesso”. Il cellulare del fratello, poi, è tornato totalmente irraggiungibile. Ma quell’accesso “social” decisamente sorprendente ha portato Eleonora ad avvisare i carabinieri: “Mi hanno detto che hanno fatto un sollecito alla compagnia telefonica utilizzata da mio fratello per poter entrare in possesso dei tabulati”, spiega. Una possibile “buona svolta” per la scomparsa, sinora misteriosa, dei due? Difficile dirlo. La sorella non si perde d’animo: “Purtroppo ho visto tanto sangue in strada e il maglione ritrovato, ne sono sicura, non appartiene a nessuno dei miei fratelli. Potrebbe essere di umo degli aggressori, Massimiliano è molto robusto e non penso che possa essere stato aggredito, eventualmente, da una sola persona”. Sul “giallo” della chat Facebook e del maglione interviene anche il legale della famiglia: “Bisogna verificare chi sia realmente in possesso del cellulare di Davide e, anche, capire a chi appartiene il maglione ritrovato sul ciglio della strada”. 

Fonte: Casteddu On Line


Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.




Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.
Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.






Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

Booking.com