Sarda News - Notizie in Sardegna


Torna il maltempo in Sardegna

Torna il maltempo in Sardegna
Avviso della Protezione civile: allerta arancione

Maltempo – Foto d’archivio

Torna il maltempo in Sardegna. Domani è in arrivo una nuova perturbazione proveniente dal nord-Africa, che causerà precipitazioni, anche intense e temporalesche.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile, d’intesa con la Regioni, alle quali spetta l’attivazione del sistema di protezione civile, ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse (allerta arancione sui settori meridionale e centro-orientale e allerta gialla sul settore nord-orientale della Sardegna).

L’avviso prevede dal mattino di domani, mercoledì 4 dicembre, precipitazioni anche a carattere di rovescio o forte temporale sulla Sardegna, specie sui settori meridionali ed orientali; i fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Sempre per domani sono attesi, inoltre, venti forti o di burrasca, con raffiche di burrasca forte, con possibili mareggiate sulle coste esposte.

Martedì, 3 dicembre 2019

L'articolo Torna il maltempo in Sardegna sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano



Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.




Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci. Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.






Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie