Sarda News - L'Unione delle Ultime notizie dalla Sardegna


A Oristano, le imprese aprono le porte agli studenti

A Oristano, le imprese aprono le porte agli studenti 
In visita nelle aziende 220 studenti  per il PMI Day di Confindustria

Per il PMI Day, la manifestazione promossa da Piccola Industria di Confindustria Sardegna, alcune imprese locali di Oristano aprono le loro porte a circa 220 studenti degli istituti superiori della città.

Le aziende partecipanti al progetto sono l’Hotel mistral 2, Nuova Prima srl e l’Hotel Mistral, Sterilis Sardegna srl che incontreranno gli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore “N. Pellegrini” di Sassari, dell’Istituto Agrario “Don Deodato Meloni”, dell’Istituto Alberghiero “Don Deodato Meloni, insieme a tre classi del Corso Turistico dell’Istituto Tecnico “Lorenzo Mossa”, del Liceo Scientifico “Mariano IV” di Oristano e dell’Istituto Tecnico “Attilio Deffenu” di Olbia.

Il PMI Day, la manifestazione promossa da Piccola Industria di Confindustria Sardegna, in contemporanea nazionale ed in alcune sedi estere, ha coinvolto quest’anno nei vari territori della regione 30 aziende e 800 studenti delle scuole medie e superiori accompagnati dai loro insegnanti.

L’obiettivo è quello di aprire le porte delle imprese per raccontare ai ragazzi la realtà produttiva della nostra regione e cosa significa fare impresa e con quale impegno, passione e dedizione vengono realizzati i prodotti o i servizi che arrivano sul mercato.

Novità di questa edizione è che il PMI DAY sbarca all’estero, in Portogallo, Spagna e Tunisia; grazie al patrocinio che il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha voluto concedere per il secondo anno consecutivo.

Il Presidente del Comitato regionale della Piccola Industria di Confindustria Sardegna Giovanni Bitti ha incontrato gli studenti nell’evento di lancio della manifestazione che si tenuto nell’area industriale di Tossilo e a Macomer.

“L’esperienza in azienda offre agli studenti l’opportunità di vedere da vicino la realtà produttiva e di conoscere l’impegno, la passione e la determinazione che gli imprenditori condividono con i propri collaboratori nella realizzazione di prodotti e servizi, obiettivi aziendali e progetti futuri” spiega Bitti “Per noi imprenditori il PMI DAY rappresenta un momento fondamentale per condividere con i giovani il nostro impegno per diffondere cultura d’impresa nel nostro territorio dove l’iniziativa privata è ancora debole”.

Imprese e scuole coinvolte in Sardegna
L’edizione cagliaritana della manifestazione è stata organizzata in partnership con il TECNOCASIC, con la collaborazione delle Autolinee Dedoni e Baire, per mettere a fuoco, grazie anche alla partecipazione di altre due aziende leader come ECOTEC Gestione Impianti srl e SARTEC srl, problematiche di particolare attualità sociale e produttiva come il trattamento ed il riciclo dei rifiuti e l’economia circolare. Coinvolti 200 studenti delle classi IV e V degli Istituti Tecnici Giua di Cagliari, Scano di Monserrato e Atzeni-Bacaredda di Capoterra.

In provincia di Nuoro 20 le aziende ospitanti sono: Sigma Industria Grafica, industria grafica e cartotecnica, Profenda, produzione mangimi, Cooperativa Progetto H, servizi alla persona, Bua Marmi, lavorazione marmi, Fattorie Gennargentu, lavorazione carni, Il Vecchio Forno, produzione pane carasau, Sarflex, giunterie e raccordi inox, Buzzi Unicem, cementificio, Chieddà, produzione olio EVO, Collenivera, cantina vitivinicola, Cantina Giampietro Puggioni, cantina vitivinicola, Bruno Acciai, lavorazione metalli, Taulara, digitalizzazione documenti, Deplanu Autolinee, autolinee, Pittorra Trasporti, trasporti eccezionali, Corstyrene, produzione polistirene, BMetal, lavorazione metalli,  Grafiche Pilia, industria grafica e cartotecnica, Pro.Zoo, produzioni mangimi, Coop. Pescatori, produzioni ittiche con sede nelle diverse aree produttive e industriali del territorio: Nuoro-Pratosardo, Tortolì, Orani, Fonni, Siniscola, Sologo e Macomer-Tossilo.

Le novità di quest’anno per questo territorio riguardano, oltre al coinvolgimento di Confartigianato e Confagricoltura che aderiscono con tre aziende, anche la partecipazione di scuole e aziende ogliastrine. Coinvolti 13 istituti superiori con 24 classi delle V e IV per un totale di 350 tra studenti e docenti.

Nell’edizione del Centro Nord Sardegna hanno aderito le aziende Numera sistemi e informatica spa di Sassari , ad l’impresa Arredamenti doc di Olbia.

I numeri del PMI Day
In tutta Italia sono quasi 1.300 le aziende coinvolte e oltre 46mila i protagonisti delle iniziative dedicate a studenti e insegnanti delle scuole medie e superiori, ma aperti anche ad amministratori locali e giornalisti.

Negli ultimi dieci anni le piccole e medie imprese di Confindustria hanno aperto le loro porte a quasi 350mila ragazzi per raccontarsi, per mostrare alle nuove generazioni cosa significa fare impresa.

Venerdì, 15 novembre 2019

L'articolo A Oristano, le imprese aprono le porte agli studenti sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.

Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.
Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT