Sarda News - L'Unione delle Ultime notizie dalla Sardegna


Cagliari, dopo gli incendi in via Timavo pugno duro del Comune: “Telecamere nei cortili”

Il rogo scoppiato poco prima dell’alba in via Timavo è doloso: qualcuno è riuscito a incendiare i tanti rifiuti ammassati dentro le cantine delle case popolari. Tavole di legno, pezzi di bici e motorini, sacchi pieni di pellet e spazzatura: tutto è andato distrutto dalla furia del fuoco e, pochi minuti fa, un altro mini rogo ha tenuto impegnati i Vigili del fuoco. Lì, tra via Is Mirrionis e via Castagne Vizza, quasi ogni giorno vengono scaricati rifiuti. Il Comune aveva installato una telecamera per beccare i “caddozzi” ma, a quanto pare, non è stata sufficiente. Il sindaco Paolo Truzzu, insieme all’assessore dell’Igiene del Suolo Alessandro Guarracino e al dirigente Roberto Montixi, ha effettuato un sopralluogo straordinario: “Metteremo altre telecamere e, stavolta, non solo in strada, ma anche dentro l’area cortilizia delle case popolari”. Ed è proprio lì, tra sterpaglie e alberi mezzo rinsecchiti, che i rifiuti fanno ormai parte dell’arredamento. Non solo maxi sacchi neri e puzzolenti pieni anche di scarti di cibo: ci sono pure carcasse di automobili.

“Svuoteremo tutte le cantine dai rifiuti e dalle cianfrusaglie”, dice Truzzu, “sarà necessario abbattere una parte del muro delle palazzine”. Nelle case popolari di via Timavo abitano una ventina di famiglie, e non tutti hanno i mastelli per fare la raccolta differenziata e “radio condominio” informa che sia proprio questa la ragione per la quale le cantine “scoppiano” di spazzatura: “Se vogliono i mastelli basta che chiamino il servizio dell’Igiene del suolo”, afferma il sindaco, “è l’unico modo per fare bene la raccolta differenziata e il porta a porta”.

L'articolo Cagliari, dopo gli incendi in via Timavo pugno duro del Comune: “Telecamere nei cortili” proviene da Casteddu On line.

Fonte: Casteddu On Line

Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.

Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.
Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le Ultime Notizie



Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT