Sarda News - L'Unione delle Ultime notizie dalla Sardegna


Pulizia straordinaria nei canali per difendere 25 Comuni dalle alluvioni

Pulizia straordinaria nei canali per difendere 25 Comuni dalle alluvioni
Piano straordinario del Consorzio di bonifica dell’Oristanese. Ecco tutti gli interventi e i paesi coinvolti

I Diversivo di Sant’Anna – Foto Consorzio di Bonifica

Il Consorzio di bonifica di Oristano corre ai ripari per mettere in sicurezza da possibili alluvioni i 25 paesi che ricadono nel territorio di sua competenza, con un grosso piano di pulizia e bonifica. Il progetto è stato illustrato questa mattina nella sede dell’Ente dal commissario straordinario, Cristiano Carrus, e dal dirigente Serafino Meloni, che hanno elencato i diversi lavori portati avanti dal Consorzio negli ultimi mesi, su una superficie di oltre 35 mila ettari.

“Un’attività di prevenzione non perfetta ma perfettibile”, ha commentato Carrus, “che continuerà nel periodo invernale. Un’attività ordinaria, istituzionale, del Consorzio in difesa dei territori, che diventa, però, straordinaria per il carico degli investimenti, pari a 300 mila euro”.

Dopo quindici anni il Consorzio ha provveduto alla bonifica straordinaria del Diversivo di Sant’Anna, nel territorio di Marrubiu, con la rimozione dei detriti terrosi depositati nella savanella (il canale centrale in cemento), nel tratto compreso dalla confuenza di S’Ena Arrubia fino al Rio Sreba.

“In particolare, l’intervento nel Diversivo di Marrubiu ha compreso anche la sostituzione delle saracinesche di scarico del diversivo sul canale della acque basse e di quelle di intercettazione delle condotte che convogliano le acque di colo della borgata di Cirras verso il canale delle acque basse”, ha spiegato Serafino Meloni, indicando in alcune immagini la presenza di materiale portato nella zona durante l’alluvione Cleopatra.



Tra i lavori portati a termine dal Consorzio anche la pulizia della sezione tombata del canale che attraversa il centro abitato di Solarussa, che grande preoccupazione ha destato negli ultimi anni, in seguito all’alluvione, e la confluenza con il Rio Saoru, nei pressi dell’Istituto Agrario.

Nello stesso intervento sono compresi anche i lavori nei territori di Siamaggiore, Massama e Nuraxinieddu. Anche il centro abitato di Nurachi è stato posto in sicurezza con la pulizia dei canali della bonifica nel territorio del paese.

La presentazione dei lavori

I lavori proseguono, invece, nei canali del bacino di San Giovanni, condotti nell’ambito della convenzione con il Comune di Oristano. Attualmente il Consorzio sta operando per la rimozione di depositi terrosi e del giacinto d’acqua sul tratto a marea del canale e, contemporaneamente sui canali secolari compresi nel bacino di San Giovanni, a Sa Rodia e Pesaria.

Operai al lavoro anche a Cabras, Simaxis e Ollastra. E ancora a San Vero Milis e Riola.

Nel comprensorio sud si lavora nel territorio di Arborea, nei pressi del centro abitato e nella zona di Sassu. Nei prossimi giorni, in collaborazione con il Comune, sarà avviata la manutenzione straordinaria di un ponte tubo sulla viabilità locale nell’area dell’impianto 3 Sassu.

Sono di imminente avvio anche alcuni lavori di pulizia nel territorio di Uras, dove si procederà alla bonifica del canale lungo la ferrovia, e del canale Rio Quasodi, nel territorio di Marrubiu.

“Un’attività”, ha spiegato il dirigente Meloni, “che esula dalle competenze del Consorzio, ma che condurremo per venire incontro alla richiesta del Comune”.

A seguire si interverrà sui canali Medio Nord e Piene Millenarie, a difesa dei territori di Marrubiu, Terralba e Uras; sui canali del bacino Merd’e Cani, in territorio di Palmas Arborea; nei canali del Bennaxi tra Siamaggiore e Massama e sarà completato l’intervento iniziato lo scorso anno sul canale III Lotto, tra l’abitato di Solanas e il territorio del Comune di Nurachi.

Rio Saoru – Foto Consorzio di Bonifica


Rio Tanui – Foto Consorzio di Bonifica

Giovedì, 14 novembre 2019

L'articolo Pulizia straordinaria nei canali per difendere 25 Comuni dalle alluvioni sembra essere il primo su LinkOristano.it.

Fonte: Link Oristano

Sarda News non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità nei suoi contenuti originali. La responsabilità del contenuto degli articoli importati dai feed rss è totalmente a carico della reale fonte dell'informazione indicata al termine di ogni notizia.
Sardanews.it è un portale web privato, non gode di finanziamenti pubblici, non chiede registrazioni personali agli utenti, totalmente gratuito, non si paga l'accesso al sito grazie al fatto che è autofinanziato e sostenuto dalla semplice pubblicità che compare tra gli annunci.

Se vuoi sostenerci ti ringraziamo per la fiducia e ti invitiamo a disabilitare eventuali adblock attivi sul tuo browser.
Per info e segnalazioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.




Pizzeria da Birillo

Offerte di Lavoro in Sardegna

Sinnai Notizie

https://www.EuAutoPezzi.IT